WSBK
28 feb
-
01 mar
Evento concluso
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Aragon
22 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
46 giorni
G
Misano
12 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
67 giorni
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
88 giorni
G
Oschersleben
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
116 giorni
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
137 giorni
G
Algarve
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
151 giorni
G
Barcelona
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
165 giorni
G
Magny-Cours
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
179 giorni
G
Villicum
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
186 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
200 giorni

Biaggi: "Io sono rifiorito, Valentino perde i petali"

condivisioni
commenti
Biaggi: "Io sono rifiorito, Valentino perde i petali"
Di:
30 mar 2012, 09:48

Max torna a parlare della rivalità con Rossi, poi lancia la sfida a Checa: "Vediamo chi è il migliore!"

Biaggi:
Alla vigilia del weekend di Imola, Max Biaggi ha concesso un'interessante intevista alla Gazzetta dello Sport. Il "Corsaro", infatti, riesce a non essere mai banale nelle sue dichiarazioni e anche in questo caso non ha fatto eccezioni. I tempi principali della chiacchierata sono stati il duello con Carlos Checa e la Ducati, ma anche l'eterna rivalità con Valentino Rossi. E forse è il caso di partire proprio da questa, perchè anche se ormai non si sfidano direttamente da anni, la rivalità con il pesarese rimane sempre un nervo scoperto per Max, che come lui stesso ammette è stato spesso portato a vestire i panni del cattivo. "A inizio carriera andava tutto liscio, poi è arrivato Valentino Rossi e sono diventato il cattivo. La nostra rivalità ha portato le moto fuori dalla cerchia degli appassionati. Ma era una maschera, chi mi conosce sa che sono un'altra persona". Max non crede che un giorno ci potrà essere una riconciliazione. Anzi, ne approfitta per una piccola stoccata al rivale: "Non ci siamo mai cercati, difficilmente succederà. Io ero il diavolo, lui l'angelo sorridente. Ora che le cose non vanno tanto bene, non scherza come prima. E ti vengono i pensieri: è come un fiore che per i petali. Io invece sono rifiorito". Passando a temi d'attualità, Biaggi ha risposto a chi sostiene che la sua Aprilia sia una MotoGp mascherata: "In Australia sono uscito alla prima curva e dopo non ho guadagnato niente su Checa, che era in testa. La Ducati è il riferimento: prima di accusare farebbero meglio a guardare in casa propria". E Max è pronto per la resa dei conti con Checa: "Nel 2010 ho vinto io, l'anno scorso Checa: vediamo chi è il migliore!". Infine, nonostante si appresti a spegnere 41 candeline, il romano non ha voluto dire no a priori ad un possibile ritorno in MotoGp: "Ora punto a giocarmi la Superbike, in estate penserò al futuro. Se mi cercheranno con forza, ci penserò". Del resto i contatti con Aprilia non sono ancora cominciati: "Non abbiamo ancora parlato, perchè fuori dalla pista non vado così di corsa".
Prossimo Articolo
Rea arriva ad Imola con il ricordo positivo del 2011

Articolo precedente

Rea arriva ad Imola con il ricordo positivo del 2011

Prossimo Articolo

Imola, Libere 1: Badovini sorprende tutti

Imola, Libere 1: Badovini sorprende tutti
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Piloti Max Biaggi
Autore Redazione Motorsport.com