Tom Sykes si prende la Superpole a Jerez

Doppietta Kawasaki con Rea secondo davanti ad un bravissimo Canepa. Davies è solo sesto

Dopo aver brillato nell'ultimo turno di prove libere, le Kawasaki hanno concesso il bis nella Superpole, monopolizzando le prime due posizioni dello schieramento di partenza della tappa di Jerez de la Frontera del Mondiale Superbike.

Neanche a dirlo, a conquistare la Superpole è stato Tom Sykes, confermando ancora una volta di essere un vero e proprio "animale da tempo". Basta pensare che per l'ex iridato si tratta dalla 29esima partenza al palo in carriera e che è arrivata rifilando due decimi anche alla ZX-10R gemella di Jonathan Rea con il suo 1'40"292.

Poco male comunque per il leader della classifica iridata, che si trova nella posizione idale per chiudere i conti già in gara 1 domani mattina. Del resto gli mancano appena 6 punti. Un applauso poi lo merita Niccolò Canepa, che è andato a piazzare la sua Ducati del Team Althea in prima fila, favorito però proprio dalla scia di Rea, del quale ha praticamente copiato il tempo, chiudendo solo 8 millesimi più indietro.

Un discorso che vale anche per Michael van der Mark, entrato in Superpole 2 dopo essere stato il più veloce in Superpole 1. Il pilota della Honda ha seguito "Johnny" nel suo primo run, ottenendo un 1'40"956 che gli è valso il quarto tempo. Forse ci si attendeva qualcosina in più del quinto posto invece da Jordi Torres, che comunque è l'ultimo ad essere sceso sotto all'1'41" con la sua Aprilia.

Sono rimaste al di sopra di questa soglia le due 1199 Panigale ufficiali, con Chaz Davies e Michele Pirro che hanno realizzato due prestazioni praticamente identiche, chiudendo rispettivamente al sesto ed al settimo posto e precedendo l'altra bicilindrica di Borgo Panigale con i colori Althea affidata a Matteo Baiocco.

La top ten poi si completa con la Suzuki di Alex Lowes e con la Honda di Sylvain Guintoli. Decisamente deludente invece l'11esimo tempo di Leon Haslam, che in questo weekend non è mai riuscito ad essere veloce come la RSV4 RF gemella di Torres. Il quadro delle prime quattro file si completa con David Salom, rimasto ai box con la sua Kawasaki in Superpole 2 dopo essere caduto nel primo segmento.

Sfortunato Leon Camier, eliminato per un soffio nella prima fase con la sua MV Agusta che ha accusato un problema relativo alla cambiata elettronica, che gli imponeva di cambiare in maniera più tradizionale. Negativa anche la prova di Ayrton Badovini, solo 17esimo in griglia con la sua BMW. 19esimo posto, infine, per Gianluca Vizziello.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Jerez
Circuito Circuito de Jerez
Piloti Tom Sykes , Niccolo Canepa , Jonathan Rea
Articolo di tipo Qualifiche