Giugliano: "La moto sta migliorando step by step"

La 1199 Panigale ha mostrato degli ulteriori progressi nella due giorni di test in Australia

Giugliano:
Il Ducati Superbike Team e i suoi piloti Chaz Davies e Davide Giugliano hanno concluso oggi due giorni di test sul circuito australiano di Phillip Island, dove si è potuto confrontare, per la prima volta in questa stagione, con tutti gli altri team Superbike. Il Ducati Superbike Team ha sfruttato le condizioni calde e soleggiate (temperatura media dell’aria 24°C, dell’asfalto 42°C) di questi due giorni di prove ufficiali a Phillip Island, che hanno dato a tutti i team l’opportunità di portare a termine le ultime preparazioni in vista del primo round del campionato 2014 che prenderà il via questo venerdì sullo stesso circuito. Durante le sessioni di ieri, i piloti ufficiali Davies e Giugliano hanno lavorato insieme ai loro tecnici per mettere a punto la loro Panigale sul circuito australiano. Il lavoro è progredito senza sosta per le prime due sessioni del primo giorno per migliorare il setup. A fine giornata Giugliano ha fatto registrare il secondo tempo più veloce (1'30"7) mentre Davies ha chiuso con un miglior giro in 1'31"4, posizionandosi decimo. Anche oggi i portacolori Ducati Superbike hanno continuato il lavoro migliorando ulteriormente il tempo sul giro ed il feeling sulla moto. La squadra si è focalizzata sulle novità portate in questo appuntamento che riguardavano sia il motore che l’elettronica. Giugliano ha fatto una serie di giri con tempi sotto l'1'31", il più veloce dei quali è stato un 1'30"644 fatto segnare a fine della sessione della mattina. Anche Davies ha migliorato i suoi tempi di ieri, facendo registrare un miglior crono di 1'31"087, sempre nella mattinata. Davide Giugliano: "Sono contento dei risultati ottenuti. Stiamo lavorando tanto sul set-up della mia moto, sul mio feeling e tutto quello che abbiamo fatto fino ad ora ha portato dei buoni risultati. Siamo stati abbastanza veloci e nell’ultima sessione abbiamo provato un long-run che ci ha fornito dati importanti. Vediamo di continuare a lavorare nella stessa direzione perché quello che conta è fare una buona prestazione in gara, non solo durante i test. Ducati ha portato qui molte piccole cose, che sommate hanno fatto la differenza e quindi la moto sta migliorando step by step e questo mi rende veramente felice". Chaz Davies: "Direi che stiamo lavorando bene, e procediamo nella direzione giusta. Durante le sessioni abbiamo testato qualche nuova strategia per quanto riguarda l’elettronica ed un paio di nuovi componenti riguardanti lo sviluppo del motore e sembra che tutto stia funzionando bene. Ci sono delle aree in cui vorrei migliorare ancora ma abbiamo ancora tempo di farlo durante le prove di venerdì e sabato. I tempi sul giro di tutti i piloti sono sempre stati molto vicini durante i test e quindi mi aspetto due gare molto combattute questa domenica". Ernesto Marinelli – Ducati Superbike Project Director: "Sono stati due giorni molto intensi anche se il tempo in pista è stato di quattro ore al giorno. Nel periodo invernale è stato fatto molto lavoro a Bologna e siamo venuti in Australia con molte cose da provare sia per il motore che per la parte elettronica. I risultati ottenuti sono stati positivi e sia Chaz che Davide hanno promosso tutti i componenti di sviluppo. Entrambi si sono dimostrati soddisfatti della base raggiunta in questi due giorni e questo è molto importante per iniziare il primo weekend della stagione. Tutti i riferimenti della passata stagione con gomma da gara sono stati migliorati e questo ci rassicura che la direzione intrapresa è positiva. Il gap è relativamente modesto e dovremo quindi lavorare ancora più duramente per colmarlo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Phillip Island
Circuito Phillip Island Grand Prix Circuit
Piloti Chaz Davies , Davide Giugliano
Articolo di tipo Ultime notizie