Haslam: "Che moto fantastica la RSV4!"

Il britannico ha subito trovato il feeling con l'Aprilia a Jerez. Piuttosto veloce anche Michel Fabrizio

Haslam: "Che moto fantastica la RSV4!"
Haslam:

Il team Red Devils Roma ha concluso ieri all'autodromo di Jerez, in Spagna, due giornate di test. Un primo passo per la squadra di Andrea Petricca, nel programma di preparazione al Campionato Mondiale Superbike 2015.

A portare in pista le Aprilia RSV4 RR in versione 2015, sono stati Leon Haslam e Michel Fabrizio. Il pilota inglese è già stato annunciato nel team italiano, mentre per Fabrizio si è trattato di una prova e di un ritorno in pista dopo un lungo periodo di inattività.

Nonostante un meteo non certo favorevole e con la pioggia che ha disturbato il lavoro del team, quelli di Jerez sono stati due giorni senza dubbio positivi. La pioggia caduta lunedì aveva permesso ad Haslam e a Fabrizio di percorrere solo una ventina di giri, su di una pista ancora umida. Fortunatamente poi, nel pomeriggio di ieri, il sole ha fatto la sua comparsa ed ha asciugato il tracciato spagnolo, consentendo sia ad Haslam che a Fabrizio di lavorare con successo assieme ai propri tecnici, per prendere confidenza con la RSV4 RR in versione 2015, preparata quindi secondo i nuovi regolamenti Superbike. Il responso del cronometro ha confermato la qualità del lavoro svolto, tanto che Haslam ha chiuso al terzo posto, con un miglior giro in 1'40"865 a pochi millesimi da Tom Sykes e dal capoclassifica della giornata, Alex Lowes. Considerando la lunga assenza dalle piste e dalla Superbike, è da considerarsi molto soddisfacente anche il miglior crono di Michel, quinto in 1'41"300.

Soddisfazione nel team Red Devils sia per i risultati sia per aver avuto la conferma che anche l'ing. Paolo Bonora (Aprilia Racing) farà parte della squadra capitolina, affiancando alla parte elettronica l'ing. Paolo Angelin, che quest'anno ha lavorato per tutto il campionato assieme ai tecnici della squadra di Petricca. Una notizia che rafforza di fatto il legame di collaborazione tra Aprlia e il team Red Devils che tornerà in pista il 19 e 20 gennaio 2015 al MotorLand Aragon in Spagna, per altri due giorni di prove.

Andrea Petricca - Team manager: "Sono soddisfatto del lavoro svolto in questi due giorni qui a Jerez. Il meteo non è stato favorevole, ma abbiamo potuto comunque constatare come Leon abbia già trovato un ottimo feeling con la RSV4 RR, tanto da essere subito tra i più veloci in pista. Michel doveva togliersi di dosso un poco di ruggine, ma ha mostrato di adattarsi in fretta alla moto. Nei prossimi giorni esamineremo i dati raccolti qui in Spagna e valuteremo la posizione di Michel".

Leon Haslam: "Che moto fantastica la RSV4! Nonostante un meteo non certo favorevole ho potuto lavorare con il mio team ed ho constatato che il mio stile di guida è già abbastanza vicino a quello che serve per sfruttare il grande potenziale della RSV4 RR. Mi sono migliorato ogni volta che sono entrato in pista e non è stato difficile trovare un buon feeling sia con la moto che con i tecnici della mia nuova squadra. Torno a casa felice e molto fiducioso per la stagione che ci aspetta".

Michel Fabrizio: "Sono molto contento di aver avuto la possibilità di tornare a guidare una Superbike. Questi due giorni sono bastati per riaccendere il mio entusiasmo e per farmi capire di essere pronto ad una stagione nel mondiale, in un team e su di una moto molto competitivi. Peccato per il meteo che lunedì ci ha fatto perdere del tempo, ma assieme ai miei tecnici sono riuscito ad adattare il mio stile di guida alla RSV4 RR ed è stato bellissimo vedere come la moto rispondeva ad ogni nostra modifica e come i tempi sul giro scendevano di conseguenza, tanto che alla fine ero molto vicino ai più veloci. Ora posso attendere serenamente che il team prenda le proprie decisioni".

condivisioni
commenti
Leon Camier ha firmato un biennale con la MV Agusta

Articolo precedente

Leon Camier ha firmato un biennale con la MV Agusta

Prossimo Articolo

Terol: "Il feeling con la Ducati migliora ogni giro"

Terol: "Il feeling con la Ducati migliora ogni giro"
Carica commenti
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021
SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano Prime

SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano

Inizia la stagione 2021 del mondiale Superbike e c’è fermento per il nuovo campionato che è alle porte. Sarà ancora Rea a dettare legge o dovrà cedere lo scettro dopo sei titoli mondiali?

WSBK
19 mag 2021
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021