Jerez, Day 1: la pista umida rallenta i lavori

Miglior tempo dell'Aprilia con Haslam, Guintoli e van der Mark sulle Honda. Pochi giri anche per la Suzuki MotoGp

Jerez, Day 1: la pista umida rallenta i lavori

L'asfalto umido, dovuto alla pioggia caduta nel corso della notte di ieri e poi nel corso della giornata, ha limitato parecchio l'attività in pista nel day 1 dei test di Jerez de la Frontera, che ha visto impegnate diverse squadre del Mondiale Superbike.

Le condizioni critiche hanno portato i piloti a rimanere all'interno dei loro box per buona parte della giornata, anche se alla fine è stato possibile stilare una classifca, seppur con tempi più alti di tre secondi rispetto alla pole position realizzata un paio di mesi fa (va detto però che nel frattempo sono cambiate anche le moto, meno sofisticate per quanto riguarda motore ed elettronica in base al nuovo regolamento).

A svettare è stato Leon Haslam, che oggi ha fatto il suo esordio sull'Aprilia RS4 della Red Devils, precedendo la moto gemella di Michel Fabrizio, che spera ancora di ottenere un posto per la prossima stagione: il britannico ha girato in 1'43"4, precedendo di quattro decimi l'italiano.

Positiva la prima presa di contatto di Matteo Baiocco con la Ducati 1199 Panigale in versione 2015: il portacolori del Team Althea ha chiuso terzo in 1'44"4, precedendo di un paio di decimi la Kawasaki di Jonathan Rea. Ottimo quinto anche Leandro Mercado con la Ducati del Barni Racing Team.

La maggior parte degli occhi però erano puntati verso il box della Honda, nel quale si è assistito al doppio debutto di Michael van der Mark e Sylvain Guintoli: l'olandese ha chiuso con il settimo riferimento di giornata, alle spalle anche della Suzuki di Alex Lowes. 13esimo, con un tempo molto alto, il campione del mondo in carica, in scia al connazionale Randy De Puniet, anche lui alla prima presa di contatto con la GSX-R1000.

In queste condizioni comunque la classifica ha un valore assolutamente relativo, inoltre bisogna considerare anche che alcuni tempi sono ufficiosi, perché non sono stati rilevati tramite transponder (per esempio quelli dei primi tre classificati).

Bisogna segnalare poi che in pista c'era anche la Kawasaki Supersport di Kenan Sofuoglu, che comunque ha coperto solo 17 tornate, e le due Ducati in configurazione Stock 1000 di Raffaele De Rosa e Luca Salvadori. Non bisogna dimenticare poi la presenza delle due Suzuki MotoGp di Aleix Espargaro e Maverick Vinales, che però hanno girato poco e senza transponder. Domani sul tracciato andaluso dovrebbe arrivare anche l'Aprilia a fargli compagnia per quanto riguarda le compagini della classe regina.

WORLD SUPERBIKE, Jerez de la Frontera, 24/11/2014
Prima giornata di test (tempi ufficiosi)
1. Leon Haslam - Aprilia - 1'43"4
2. Michel Fabrizio - Aprilia - 1'43"8
3. Matteo Baiocco - Ducati - 1'44"4
4. Jonathan Rea - Kawasaki - 1'44"6
5. Leandro Mercado - Ducati - 1'45"2
6. Alex Lowes - Suzuki - 1'45"3
7. Michael van der Mark - Honda - 1'45"4
8. Nico Terol - Ducati - 1'45"8
9. Tom Sykes - Kawasaki - 1'45"9
10. Raffaele De Rosa - Ducati (Superstock 1000) - 1'46"0
11. Kenan Sofuoglu - Kawasaki (Supersport) - 1'46"2
12. Randy De Puniet - Suzuki - 1'46"3
13. Sylvain Guintoli - Honda - 1'47"650
14. Luca Salvadori - Ducati (Superstock 1000) - 1'48"365

condivisioni
commenti
Torres: "Grandi chance di correre in SBK nel 2015"

Articolo precedente

Torres: "Grandi chance di correre in SBK nel 2015"

Prossimo Articolo

Il JR Racing Team affianca Ayrton Badovini ad Elias

Il JR Racing Team affianca Ayrton Badovini ad Elias
Carica commenti
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021
SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano Prime

SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano

Inizia la stagione 2021 del mondiale Superbike e c’è fermento per il nuovo campionato che è alle porte. Sarà ancora Rea a dettare legge o dovrà cedere lo scettro dopo sei titoli mondiali?

WSBK
19 mag 2021
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021
Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto Prime

Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto

Il team GoEleven ha presentato la nuova moto che scenderà in pista nella stagione 2021 e sarà affidata a Chaz Davies. Inizia una nuova avventura per il gallese, che avrà il supporto di Ducati e sarà equipaggiato della Panigale V4R aggiornata. Il nuovo binomio ha grandi sogni e ambizioni.

WSBK
20 mar 2021