Sepang, Superpole: Guintoli rispetta i pronostici

Seconda partenza al palo stagionale per il pilota dell'Aprilia, che dividerà la prima fila con Sykes e Giugliano

Sepang, Superpole: Guintoli rispetta i pronostici
Pronostici rispettati nella Superpole del round di Sepang del Mondiale Superbike. Dopo essere stato l'assoluto dominatore delle prove libere, Sylvain Guintoli ha infatti messo davanti a tutti la sua Aprilia RSV4, anche se probabilmente il francese ha faticato più di quanto sarebbe stato lecito attendersi, perché non è riuscito a migliorarsi tanto quanto gli altri quando ha montato la gomma da tempo. La concorrenza, infatti, si è avvicinata davvero molto rispetto ai distacchi rifilati stamani: Tom Sykes, che è stato il suo diretto inseguitore con la Kawasaki, ha chiuso infatti ad appena 106 millesimi dal suo 2'03"002. Vicinissimo poi anche Davide Giugliano, che con la sua Ducati è andato a conquistare un'insperata prima fila su una pista che in teoria doveva sfavorire molto le bicilindriche con i suoi lunghi rettilinei. Tornare su una pista amica, che conosceva dai tempi del Motomondiale, ha permesso poi a Toni Elias di ottenere il suo miglior risultato in qualifica da quando è arrivato in SBK: il pilota dell'Aprilia Red Devils ha anche sfruttato la scia di Guintoli per chiudere a soli 158 millesimi dal poleman. Dietro di lui poi la forbice di apre tantissimo, con l'altra RSV4 di Marco Melandri che ha pagato poco meno di un secondo. La seconda fila si completa con Loris Baz, che all'ultimo giro ha dato la sensazione di aver sprecato una grande occasione: il giovane francese della Kawasaki era in vantaggio rispetto a Guintoli all'ultimo settore, ma poi è caduto all'ultima curva rovinando un'ottima prestazione. Tutta "british" la terza fila, con il terzetto composto dalle due Suzuki di Eugene Laverty ed Alex Lowes, passato anche dalla Superpole 1, tra le quali si è inserita pure la Ducati di Chaz Davies. In grande difficoltà invece le due Honda, che hanno grossi problemi di elettronica: la doppietta di Jonathan Rea ad Imola sembra lontana anni luce ed il distacco di 1"5 dalla pole è davvero pesante per lui, che dividerà la quarta fila con il compagno Leon Haslam e con David Salom, arrivato anche lui dalla Superpole 1 e quindi accreditato del miglior tempo tra le EVO con la sua Kawasaki. Per quanto riguarda gli altri italiani, Niccolò Canepa e Claudio Corti prenderanno il via dalla quinta fila, essendo stati i primi due degli eliminati in Superpole 1. Più indietro invece Ayrton Badovini: il portacolori della Bimota è 18esimo, ma si è reso protagonista di una scivolata quando stava realizzando il suo miglior giro. Senza tempi, infine, Alessandro Andreozzi, fermato da una brutta intossicazione alimentare.
condivisioni
commenti
Sepang, Libere 3 e 4: Guintoli continua a dominare

Articolo precedente

Sepang, Libere 3 e 4: Guintoli continua a dominare

Prossimo Articolo

Guintoli: "Weekend quasi perfetto per ora"

Guintoli: "Weekend quasi perfetto per ora"
Carica commenti
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021
SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano Prime

SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano

Inizia la stagione 2021 del mondiale Superbike e c’è fermento per il nuovo campionato che è alle porte. Sarà ancora Rea a dettare legge o dovrà cedere lo scettro dopo sei titoli mondiali?

WSBK
19 mag 2021
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021