Biaggi: "Continuare? Stavolta non credo"

condivisioni
commenti
Biaggi:
Di: Matteo Nugnes
02 ago 2015, 11:32

Max è rammaricato, ma prende con filosofia il ritiro di gara 2: "Un contatto può capitare, non ce l'ho con nessuno"

Max Biaggi, Aprilia Racing Team
Max Biaggi, Aprilia Racing Team
Jordi Torres, Aprilia Racing Team et Max Biaggi, Aprilia Racing Team
Max Biaggi, Aprilia Racing Team
Max Biaggi, Aprilia Racing Team

Non si può di certo dire che il ritorno di Max Biaggi sulla scena del Mondiale Superbike a Sepang si sia concluso nel migliore dei modi. Dopo il bellissimo podio conquistato a ben 44 anni nella prima manche, gara 2 è durata appena pochi secondi per il pilota dell'Aprilia, che allo spegnimento dei semafori aveva bruciato tutti portandosi al comando.

Alla prima curva però un contatto con Tom Sykes lo ha fatto finire ruote all'aria, mandando in fumo i sogni di gloria: "Ero entrato per primo alla prima staccata, poi Davies si è infilato all'interno, quindi ho dovuto rialzare leggermente la moto e all'esterno c'era Sykes. Non so dove volesse andare, ma ci può stare: ci siamo toccati e la mia moto è subito scivolata davanti".

Una volta risalito in sella alla sua RSV4 RF ha capito subito che non c'era più niente da fare: "La moto non selezionava più le marce, inoltre la leva del freno era tutta storta, quindi mi sono dovuto fermare. Peccato perché avevo fatto una bella partenza ed ero convinto che in questa gara mi sarei potuto avvicinare un pochino ai migliori".

Il rammarico c'è, ma soprattutto per il grande lavoro che aveva fatto la squadra in questo weekend: "Quando finisce tutto così alla prima curva è sempre un peccato, perché viene gettato all'aria il lavoro di giorni. Qui siamo sempre nel box a guardare i dati per cercare di capire dov'è che si può migliorare. E' un lavoro che ti fa perdere dieci anni di vita, che poi riacquisti appena fai un risultato come quello di stamattina. Peccato perché avrei voluto chiudere con una bella gara, ma ormai è andata così: ci sta un contatto e non me la prendo con nessuno assolutamente".

E questa volta il "Corsaro" sembra più convinto nel negare un'altra possibile Wild Card: "Fare qualcosa come in quei film dove alla fine esce la scritta "Continua..."? Stavolta non credo".

Prossimo articolo WSBK
La Suzuki va a caccia del riscatto a Laguna Seca

Articolo precedente

La Suzuki va a caccia del riscatto a Laguna Seca

Prossimo Articolo

Canepa si difende: "Ecco la mia versione dei fatti!"

Canepa si difende: "Ecco la mia versione dei fatti!"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Sepang
Location Sepang International Circuit
Piloti Max Biaggi
Team Aprilia Racing Team
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Commento