Biaggi: "Non sottovalutiamo i piloti inglesi"

Il campione del mondo è pronto per la seconda gara stagionale a Donington

Biaggi:
Dopo l'apertura sul tracciato australiano di Phillip Island, il Mondiale Superbike si sposta in Europa per il primo dei tre round consecutivi nel vecchio continente. Teatro del debutto europeo è il circuito di Donington Park, una pista su cui Max Biaggi ha già portato le ruote della sua RSV4 nella stagione 2009. In quell'occasione il campione romano ottenne un ottimo secondo posto, un bel risultato al primo anno di gare SBK con Aprilia. Per Leon Camier si tratta invece del debutto sulla pista di Donington con la RSV4 del Team Aprilia Alitalia. Il pilota inglese potrà certo contare sul supporto del pubblico di casa. Il circuito inglese presenta una successione di tratti veloci, uniti a variazioni di pendenza che mettono in risalto l'equilibrio delle moto e la perizia tecnica dei piloti. E' un tracciato spettacolare, su cui si sviluppano sempre gare molto combattute, e viste le premesse anche quest'anno gli appassionati potranno gustare due manche al cardiopalma. Max Biaggi conferma il buon feeling con il tracciato inglese: "Donington è una pista che mi piace, ho ottenuto sempre dei buoni risultati ed anche nel 2009 al debutto con la RSV4 sono salito sul podio. Arriva in un momento positivo per noi, siamo usciti da un tracciato difficile come Phillip Island con la certezza di essere ancora competitivi. Su questa pista non bisogna sottovalutare la folta pattuglia di piloti inglesi, trovano sempre motivazioni particolari quando giocano in casa. Siamo comunque pronti a fronteggiare gli attacchi, con l'incognita del meteo che potrebbe mescolare le carte in tavola. Mi sento in forma e sono pronto a dare battaglia". Della pattuglia inglese fa parte anche Leon Camier, che arriva a Donington dopo una gara australiana condizionata da pesanti difficoltà fisiche: "Il weekend di Phillip Island è stato veramente terribile, ma ora è passato e guardiamo alle prossime gare. Fisicamente mi sento meglio, ho sfruttato la pausa per riposarmi e recuperare le forze. A Donington punto a rifarmi, sicuramente. Non sarà comunque facile, in Australia sono emersi valori molto livellati e parecchi piloti in grado di puntare al podio. In più ci saranno gli altri inglesi che vorranno ben figurare, quindi dovremo dare il massimo".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Max Biaggi , Leon Camier
Articolo di tipo Ultime notizie