Melandri: "Pronto a ripartire, voglio il Mondiale SBK"

La pausa dopo la rottura con Aprilia ha fatto bene a Marco che vuole tornare protagonista tra le derivate di serie

Dopo diverse settimane di silenzio, in seguito alla sua separazione dall'Aprilia, che ha messo la parola fine alla sua seconda parentesi disastrosa in MotoGp, Marco Melandri è tornato a parlare ed ha ribadito quanto aveva già lasciato intendere da subito: il suo obiettivo è tornare nel Mondiale Superbike e farlo da protagonista.

"Il periodo di pausa mi ha fatto bene e adesso lavoro per tornare in sella nel 2016 per iniziare un anno diverso: sono pronto a ripartire e a portare a casa il Mondiale Superbike" ha detto il ravennate in occasione di una visita all'Expo.

Per lui le possibili soluzioni sembrano essere sempre le stesse: si parla di Ducati, ma non nel team ufficiale, quanto alla corte di Genesio Bevilacqua al Team Althea, dove avrebbe comunque a disposizione una 1199 Panigale uguale a quelle factory. Per il momento però non si segnalano particolari passi avanti su questa pista.

L'alternativa è la Yamaha, che il prossimo anno tornerà sulla scena della SBK con le nuove R1. La struttura ufficiale dovrebbe essere affidata al Team Crescent di Paul Denning, che pare abbia già una trattativa piuttosto avanzata anche con l'ex iridato Sylvain Guintoli. Anche qui però c'è un piccolo ostacolo, perché pare che la Casa di Iwata abbia messo gli occhi pure sul talentino americano Cameron Beaubier.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Marco Melandri
Articolo di tipo Ultime notizie