Cuzari: "Fosse per me, prenderei subito Melandri"

Cresce l'attesa per il test che Marco farà con la MV Agusta a fine mese a Jerez de la Frontera

Bisognerà ancora attendere una ventina di giorni prima di vedere Marco Melandri in sella alla MV Agusta. Il test del ravennate è fissato per il 24 e 25 novembre a Jerez de la Frontera, ma se fosse per Giovanni Cuzari non ci sarebbero troppi dubbi.

"Se il presidente Giovanni Castiglioni lasciasse decidere a me, per il 2016 prenderei subito Melandri" ha detto a SportMediaset il grande boss del Forward Racing, che dall'anno prossimo schiererà la F4 RR ufficiale nel Mondiale Superbike.

L'ex iridato della 250, a caccia di una sella dopo la rottura piuttosto traumatica dall'Aprilia di MotoGp, avrà modo di guidare sia la moto dello scorso anno che l'evoluzione 2016, che si presenterà con un propulsore più potente ed aggiornamenti che la rendono più leggera di circa 7 km. Dopo questa prima presa di contatto, entrambe le parti avranno quindi in mano gli elementi per decidere di portare avanti l'operazione o meno.

Cuzari però sembra avere pochi dubbi sul valore di Melandri: "Marco ha ancora la velocità nella testa e nel polso. Lui ha voglia di correre. Se il pilota si trova nella condizione di esprimersi, dà sempre il 100%, altrimenti perde la voglia di rischiare. Ho corso anch’io in auto e questa è la psicologia del pilota. L’amore per MV invece risale ai tempi del grande Claudio (Castiglioni, ndr). L’idea era di riportare il marchio in MotoGP...".

Tra le altre cose, il già confermato Leon Camier non sarebbe poi così certo di mantenere il posto se dovesse andare avanti l'operazione con il numero 33: "Non ho scelto io i piloti e a parte Cluzel, già confermato nella Supersport, bisognerà decidere se schierare due moto in SBK o se pagare la penale a Camier nel caso si optasse per Melandri".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Marco Melandri
Articolo di tipo Commento