Ufficiale: Tom Sykes nuovo pilota BMW a partire dal Mondiale SBK 2019

Il britannico lascia Kawasaki dopo nove stagioni e rende ufficiale l’approdo in BMW, che vanta una squadra completamente rinnovata con il supporto di Shaun Muir Racing. Sykes condividerà il box con Markus Reiterberger

Ufficiale: Tom Sykes nuovo pilota BMW a partire dal Mondiale SBK 2019

La griglia di partenza del 2019 del Mondiale Superbike si sta delineando sempre di più ed oggi è stato finalmente reso noto anche il futuro di Tom Sykes. Il britannico, che a Losail ha disputato la sua ultima gara in sella alla Kawasaki, dopo nove anni lascia il costruttore giapponese per approdare in BMW. Ma non sarà solo e la squadra sarà interamente rinnovata. A condividere il box con l’ex Campione del mondo troviamo infatti Markus Reiterberger, ultimo campione dell’Europeo Superstock 1000.

Non solo piloti: BMW Motorrad Motorsport torna in Superbike con il supporto di Shaun Muir Racing. La squadra ed il costruttore tedesco avevano già lavorato insieme fino al 2016, ma a partire dalla prossima stagione avranno dei compiti stabiliti: BMW si occuperà di telaio, elettronica ed aerodinamica, mentre l’area corse sarà affidata a SMR.

Sykes, che ha esordito in Superbike nel 2008 con Suzuki, è poi passato in Yamaha l’anno seguente. Dal 2010 è stato portacolori Kawasaki, conquistando anche il titolo nel 2013. Con la casa nipponica ha battuto record diventando il pilota con il maggior numero di Superpole nella storia del campionato, ma era giunto il momento di affrontare nuove sfide. Dopo ben nove anni infatti, il britannico salirà in sella ad una nuova moto, lasciando la Ninja in mano a Leon Haslam.

“Sono entusiasta di unirmi al progetto BMW nel Campionato WorldSBK”, afferma Sykes. “Credo che il rapporto tra BMW e Shaun Muir Racing rappresenti una grande opportunità, inoltre condividiamo gli stessi obiettivi di dove vogliamo essere. Non vedo l’ora di iniziare a preparare i test pre-stagionali, dove avrò un piccolo assaggio della BMW S 1000 RR ed inizierò questa nuova e stimolante avventura”.

Sarà Markus Reiterberger il compagno di squadra di Sykes. L’ultimo campione della Superstock 1000 torna in Superbike dopo una parentesi nella classe europea e continua a lavorare con BMW, con cui corre ininterrottamente dal 2015: “Sono molto felice di restare con la famiglia BMW e di correre con un team di grande esperienza. Inoltre non vedo l’ora di lavorare con il mio nuovo compagno di squadra Tom Sykes. Ho moltissimo rispetto per lui, è stato già campione del mondo ed è stato uno dei migliori per anni. Comunque dobbiamo andare cauti e non avere aspettative troppo alte. Abbiamo una nuova moto ed una nuova squadra. Dobbiamo provare a migliorare costantemente ed assicurarci di prepararci bene per l’avvio di stagione. non vedo l’ora di iniziare questa nuova sfida e sono ottimista. Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto e dato questa nuova opportunità nel WorldSBK”.

condivisioni
commenti
Ducati: presentata a EICMA la Panigale V4 R, la base da cui nasce la Rossa per la SBK 2019

Articolo precedente

Ducati: presentata a EICMA la Panigale V4 R, la base da cui nasce la Rossa per la SBK 2019

Prossimo Articolo

Honda ufficializza la line up piloti per la SBK 2019. Assieme a Camier ci sarà Kiyonari

Honda ufficializza la line up piloti per la SBK 2019. Assieme a Camier ci sarà Kiyonari
Carica commenti
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
16 o
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021
Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo Prime

Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo

Al termine del round di Assen, i volti di Redding e Rinaldi sono tutt’altro che distesi. L’incostanza è il comune denominatore di una stagione che prende una piega sempre più ‘nipponica’, e i due portacolori ufficiali chiedono un maggiore sviluppo se vogliono continuare a lottare per il titolo.

WSBK
4 ago 2021
Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha? Prime

Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha?

Garrett Gerloff è da sempre considerato la promessa del mondiale Superbike, tanto da ricevere le attenzioni della MotoGP e aver oscurato il pilota ufficiale Yamaha Superbike Andrea Locatelli. Ma il disastro di Assen cambia le gerarchie a Iwata?

WSBK
27 lug 2021
Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti" Prime

Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti"

In questo nuovo appuntamento con Il Rosa dei Motori, Lorenza D'Adderio intervista Ana Carrasco. La campionessa del Mondiale SSP300 del 2018 si racconta, evidenziando quanto l'ottimismo e l'entusiasmo siano ingredienti fondamentali per chi, come lei, ha dovuto recuperare le forze dopo un tremendo infortunio. Una motociclista temeraria e di talento, che non è indifferente a un altro grande campione come Jonathan Rea...

WSBK
22 lug 2021
BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita? Prime

BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita?

Tom Sykes e Michael van der Mark difficilmente dimenticheranno il round di Donington, grazie ai podi conquistati e alla solidità mostrata durante tutto il weekend. BMW convince e non vuole che questi risultati siano una tantum. L’obiettivo in Olanda è dimostrare di essere cresciuti davvero e di poter dire la propria, dando prova del fatto che Donington è stato solo il punto di partenza di una rinascita.

WSBK
9 lug 2021
Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale? Prime

Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale?

Scott Redding mette in archivio il round di Donington, il peggiore della sua stagione fino ad ora. Due zeri e neanche un podio sono il bilancio di un weekend che potrebbe segnare la fine della lotta iridata. "Difficile ma non impossibile", dice Redding. Ma da Assen serve la svolta.

WSBK
6 lug 2021