Ufficiale: Chaz Davies guiderà la Ducati di Go Eleven nel 2021

Davies disputerà la stagione 2021 del mondiale Superbike in sella alla Ducati Panigale V4R del team Go Eleven. Il gallese resta nell’orbita Ducati e passa così al team indipendente dopo sette anni nella squadra ufficiale.

Ufficiale: Chaz Davies guiderà la Ducati di Go Eleven nel 2021

Chaz Davies era stato per molte settimane al centro delle voci di mercato, che lo volevano addirittura in MotoGP per sostituire Andrea Iannone in sella all’Aprilia. Eppure oggi è arrivata la conferma ufficiale della sua permanenza in Superbike: il gallese infatti correrà con Go Eleven nel 2021. Dopo l’annuncio dell’addio al team Aruba.it Racing – Ducati al termine di sette stagioni insieme, erano state fatte speculazioni sul suo futuro, con voci che si sono rincorse fino ad oggi.

Ducati effettua così lo scambio tra Davies e Rinaldi. Il pilota italiano infatti è stato promosso nel team ufficiale, a fianco di Scott Redding, mentre il britannico sarà in forza al team privato che nel 2020 si è mostrato competitivo e con un grande potenziale. Nonostante il cambio di squadra, Chaz Davies resta nell’orbita Ducati e, dopo 32 vittorie e 98 podi in Superbike, continuerà a lottare per migliorare ancora il proprio palmarès in sella alla Panigale V4R.

Davies esprime la propria soddisfazione per l’accordo raggiunto: “Sono molto contento di unire le forze con il Team Go Eleven nel 2021! Penso che sia una grande opportunità, sia per me che per Go Eleven, per continuare il nostro percorso di crescita. Ho avuto un ottimo finale della scorsa stagione, vincendo l’ultima gara all’Estoril e ottenendo più punti di tutti nelle ultime nove gare. Anche Go Eleven è stato protagonista di un grande 2020. Penso che ci siano tutte le carte in regola per una partnership vincente”.

“Sono molto carico, specialmente perché avevo un feeling eccezionale con la moto nel finale di stagione, e questo potrebbe essere anche un punto di partenza nei primi test, il prossimo anno. Quindi, grazie al Team Go Eleven per la fiducia e grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa partnership, dandoci la possibilità di vincere il prossimo anno: Ducati, Aruba e Feel Racing. Grazie a tutte le persone coinvolte, non vedo l’ora di iniziare!”

Denis Sacchetti, Team Manager Go Eleven, parla dell’arrivo di Davies: “Siamo orgogliosi di ricevere la fiducia di Chaz, di Ducati Corse e di Stefano Cecconi, questo è un importante passo nella nostra crescita sportiva e conferma la bontà del nostro lavoro. Davies è un vero Top Rider, che non ha bisogno di presentazioni ed è un onore lavorare al suo fianco. Abbiamo ancora tanto da imparare e crescere, e sapere che Ducati e Feel Racing saranno al nostro fianco ci dà ancora più motivazione e determinazione”.

“Noi daremo il 110% per mettere Chaz nelle migliori condizioni possibili, per lottare per ciò che merita. Io spesso vado a vedere i piloti in pista e lui ti sorprende sempre, con una guida aggressiva, ma precisa. Voglio ringraziare in particolar modo Serafino Foti, Daniele Casolari, Stefano Cecconi, Gigi Dall’Igna e Paolo Ciabatti, un gruppo di persone meraviglioso che lavora con il cuore, oltre ovviamente a Chaz Davies; lui il cuore lo mette in pista e si vede!”.

Gli fa eco Gianni Ramello, Team Principal Go Eleven: “Ho scritto un libro, un libro sulla mia vita ed i miei sogni nel mondo della SBK. Tra i miei sogni c’è sempre stato Chaz, uno di quei piloti che ti fanno innamorare di questo sport. Ora è arrivato il tassello mancante per coronare tanti anni di sacrifici, tanto impegno e tanta passione. Sarà un anno impegnativo sicuramente, dobbiamo dare tutti il massimo e portare Chaz sul gradino più alto del podio in ogni occasione. Non c’è solo una grande gioia, immensa, ma anche la consapevolezza di avere un pilota con un palmarès incredibile, che ora correrà per il nostro Team, per Go Eleven”. 

“Ringrazio in special modo Cecconi, Casolari, Foti, Dall’Igna e Ciabatti che hanno creduto nelle nostre capacità, nella nostra professionalità e nella nostra grande passione, che alle volte dà qualcosa in più sul campo di gara. Ora non dobbiamo deludere nessuno e lavorare con il massimo impegno per la stagione, con l’augurio che sia una grandissima stagione.”

Non mancano parole di sostegno da parte di Stefano Cecconi, A.D. Aruba, soddisfatto di poter contare ancora su Davies in Superbike: “Siamo estremamente felici di essere riusciti a creare i presupposti ideali che hanno permesso a Chaz di continuare a far parte della nostra grande famiglia con motivazione e convinzione. Tutti conosciamo le grandi doti umane e tecniche del pilota e siamo certi che ci possa regalare ancora grandi soddisfazioni, anche grazie alla dedizione ed alle capacità del Team Go Eleven, il quale ha già dimostrato nella stagione appena conclusa di avere tutte le carte in regola per poter ottenere grandi risultati. Il nostro rapporto di collaborazione sarà molto stretto, con l’auspicio che possa contribuire a farci fare un passo in avanti collettivo nella prossima stagione di WorldSBK. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno permesso la realizzazione di questo progetto e quindi oltre a Go Eleven anche Feel Racing, Ducati e Chaz.”

 
condivisioni
commenti
Ufficiale: BMW avrà due team satellite, in pista Laverty e Folger
Articolo precedente

Ufficiale: BMW avrà due team satellite, in pista Laverty e Folger

Prossimo Articolo

SBK: ecco il calendario provvisorio 2021. Non c’è Imola

SBK: ecco il calendario provvisorio 2021. Non c’è Imola
Carica commenti
SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale Prime

SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale

Toprak Razgatlioglu è il nuovo campione del mondo della Superbike, il turco è riuscito a battere Rea dopo sei anni di dominio incontrastato. Ma il titolo del pilota Yamaha non rappresenta solo un cambiamento al vertice, segna anche il rinnovo del campionato, un ricambio generazionale che disegna un bel futuro per le derivate di serie.

WSBK
24 nov 2021
Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike? Prime

Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike?

Axel Bassani ha sfiorato il podio in Argentina, dopo essere stato in lotta con i tre grandi protagonisti del mondiale. Un weekend incredibile quello del pilota del team Motocorsa, che conferma il grande cammino di crescita e fa pensare che un futuro roseo per Ducati possa essere proprio nelle sue mani.

WSBK
20 ott 2021
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021