Torres: "Misano pista favorevole per noi, ma occhio alle curve strette"

condivisioni
commenti
Torres:
Redazione
Di: Redazione
14 giu 2016, 10:37

Il team Althea arriva a Misano, seconda gara di casa, con grandi aspettative. Le due S1000RR di Jordi Torres e Markus Reiterberger potrebbero adattarsi bene alla pista romagnola, ma i due rider dovranno migliorare nelle curve strette.

Jordi Torres, Althea BMW Racing Team
Jordi Torres, Althea BMW Racing Team
Jordi Torres, Althea Racing
Jordi Torres, Althea Racing
Markus Reiterberger, Althea BMW Racing Team
Markus Reiterberger, Althea Racing
Markus Reiterberger, Althea Racing
Jordi Torres, Althea BMW
Markus Reiterberger, Althea Racing

L’Althea BMW Racing Team è pronto per l’ottavo round del campionato Mondiale Superbike 2016, il suo secondo evento ‘di casa’, che si svolge in questo weekend al Misano World Circuit intitolato a Marco Simoncelli.

I piloti Superbike, Jordi Torres e Markus Reiterberger arrivano in Italia dopo un settimo round piuttosto difficile disputato a Donington in UK. Lo spagnolo ha ottenuto come miglior risultato un settimo posto, mentre il tedesco ha chiuso undicesimo in gara 1. Entrambi sono fiduciosi di poter fare molto meglio sul circuito di casa del loro team in questo weekend.

La pista di Misano è lunga 4.226 km ed è composta da 10 curve a destra e 6 a sinistra. Un tracciato ‘misto’ con una combinazione di tratte veloci e curve strette, che piace a tutti e tre i piloti Althea BMW. Detto questo, l’anno scorso Torres non ha goduto di un weekend semplice, ottenendo il settimo posto in gara 2, dopo essere caduto in gara 1. Reiterberger ha avuto un primo assaggio delle Superbike sul tracciato italiano l’anno scorso, quando ha corso come wildcard con la BMW; il suo miglior risultato è stato un 13esimo posto.

Jordi Torres: "Arriviamo a Misano con una grande voglia di fare bene perché è un circuito importante per la nostra squadra. E’ una buona pista, nel senso che è stata riasfaltata da poco e quindi offre un buon grip. Stiamo ancora sviluppando la nostra moto e lavorando per poter continuare a migliorare le nostre prestazioni. Quello di Misano è un tracciato che potrebbe andare bene per la BMW, ma ci dobbiamo focalizzare sulle curve strette, dove facciamo più fatica, ed anche sul freno motore. Dobbiamo sfruttare tutto al massimo per poter fare il meglio possibile".

Markus Reiterberger: "Mi sento in forma e mi sono allenato molto in questi giorni, facendo MX e speedway. Non vedo l’ora di correre a Misano. L’anno scorso è stata la mia prima esperienza a Misano con la SBK, ed ho dei bei ricordi. Nella prima sessione di prove conclusi subito al quarto posto assoluto. Ma ovviamente non era facile mantenere quelle posizioni, in un campionato così competitivo, ed ho finito la gara in 13ma posizione. Comunque, spero di poter completare due belle gare questo weekend, cominciando da venerdì quando dovremo lavorare duro per trovare un buon set-up per essere il più preparati possibile per le due gare".

Prossimo articolo WSBK
Yamaha: tante novità provate da Lowes e Canepa nei test di Misano

Articolo precedente

Yamaha: tante novità provate da Lowes e Canepa nei test di Misano

Prossimo Articolo

A Misano spuntano caschi tricolore per Jonathan Rea e Chaz Davies

A Misano spuntano caschi tricolore per Jonathan Rea e Chaz Davies
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Misano
Location Misano Adriatico
Piloti Jordi Torres , Markus Reiterberger
Team Althea Racing
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview