WSBK
27 set
-
29 set
Evento concluso
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Tom Sykes operato a Barcellona per ridurre la frattura alla mano

condivisioni
commenti
Tom Sykes operato a Barcellona per ridurre la frattura alla mano
Di:
18 set 2017, 09:25

Il pilota britannico è stato operato dal dottor Enric Dominguez dopo l'infortunio patito nella giornata di sabato a Portimao. Il recupero di Tom dipenderà dalla sua reazione fisica.

Tom Sykes, Kawasaki Racing
La caduta di Tom Sykes, Kawasaki Racing
La caduta di Tom Sykes, Kawasaki Racing
La caduta di Tom Sykes, Kawasaki Racing
La moto di Tom Sykes, Kawasaki Racing
L'incidente di Tom Sykes, Kawasaki Racing
Incidente di Tom Sykes, Kawasaki Racing

Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) è stato operato alla frattura del mignolo sinistro, dopo la caduta di sabato in Portogallo. L’operazione si è svolta domenica (17 settembre) all’iMove Traumatology centre del Dottor Mi Tres Torres Clinic a Barcelona e si prevede un ripresa veloce e favorevole.

Il pilota del KRT Sykes è stato protagonista di un’importante caduta nelle FP3 nel decimo round della stagione, alla curva 9 del tracciato di Portimao, e ha rimediato una lussazione scomposta nel mignolo sinistro e alcune fratture all’anulare e al polso sinistro.

L’operazione al Mi Tres Torres Clinic è durata meno di due ore ed è stata svolta dal Dottor Jordi Font Segura e dal Dottor Enric Domínguez, dell’ Hand and Elbow Unit of iMove.

"Abbiamo svolto una chirurgia che consisteva nell’osteosintesi del quinto dito della mano sinistra, dove è stata posta una piastra”, ha spiegato il Dr. Font. "Tom starà qui 24 ore in osservazione per il post operatorio e il trattamento medico; e durante la prossima settimana verrà eseguito un nuovo check-up. Inoltre con un esame ulteriore abbiamo confermato che Tom aveva una frattura al quarto dito della mano sinistra e nel polso sinistro. Il periodo di recupero dipende dal pilota e nel migliore dei casi può tornare presto in pista”.

Sykes ha dichiarato: “Sono stato operato e il dottore sembra contento del lavoro, anche se alla fine avevo più che una lussazione. Questo infortunio mi era già capitato in Australia e avevo corso dopo quattro giorni, quindi vedremo come andrà nei prossimi giorni”.

Prossimo Articolo
Kawasaki, Jonathan Rea: "Andiamo a Magny-Cours a chiudere i conti"

Articolo precedente

Kawasaki, Jonathan Rea: "Andiamo a Magny-Cours a chiudere i conti"

Prossimo Articolo

Fotogallery: la strepitosa doppietta di Jonathan Rea a Portimao

Fotogallery: la strepitosa doppietta di Jonathan Rea a Portimao
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Portimao
Location Algarve International Circuit
Piloti Tom Sykes
Team Kawasaki Racing
Autore Redazione Motorsport.com