WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Tati Mercado deve saltare anche Buriram, il suo 2017 inizierà ad Aragon

condivisioni
commenti
Tati Mercado deve saltare anche Buriram, il suo 2017 inizierà ad Aragon
Di:
7 mar 2017, 11:28

Il pilota della Iodaracing non ha ancora recuperato al 100% dall'infortunio rimediato durante un allenamento di motocross e i medici gli hanno consigliato di saltare la trasferta thailandese per evitare complicazioni.

Leandro Mercado, Aprilia Racing
Leandro Mercado, Aprilia Racing
Leandro Mercado, IodaRacing Team
Leandro Mercado, IodaRacing Team
Leandro Mercado, IodaRacing Team
Leandro Mercado, Aprilia Racing

Non poteva esserci un inizio di stagione peggiore per Tati Mercado. Il vice-campione della Superstock 1000 quest'anno si apprestava a tornare sulla scenda del Mondiale Superbike, ma ha già saltato per infortunio la gara di apertura in Australia e sarà costretto a fare la stessa cosa anche in Thailandia.

L'argentino si è infortunato durante un allenamento con una moto da cross e questo ha portato la sua squadra, la Iodaracing a rinunciare alla doppia trasferta extraeuropea che ha aperto il 2017, iniziando così la sua avventura dalla tappa di Motorland Aragon, fissata per il weekend del 2 aprile.

Mercado ha raccontato la dinamica del suo incidente a WorldSBK.com: "Ero andato a girare con la moto da cross, in una pista semplice. Sono scivolato e la moto mi è caduta sopra, per questo motivo mi sono rotto tre costole e ho rimediato una falda di pneumotorace. Sono stato sfortunato.

sulle sue condizioni fisiche attuali poi ha aggiunto: "Ora il mio polmone, che era la cosa che preoccupava maggiormente, è guarito. Per le costole c’è invece bisogno di tempo, non si può fare niente. Ora non mi fanno più male, mi danno solo un po’ di fastidio, e ho già iniziato ad allenarmi, prima con un po' di bicicletta alla quale ho aggiunto successivamente la palestra".

Infine, eccolo a confermare che il suo 2017 inizierà solamente in Spagna: "I medici mi hanno dato almeno tre settimane di tempo per far guarire le costole, quindi salterò il round in Thailandia e inizierò la mia stagione ad Aragon al 100%. Correre in Thailandia potrebbe essere un rischio, e anche un solo movimento brusco potrebbe poi allungare il periodo di convalescenza. Il campionato è lungo, quindi è meglio tornare in forma ad Aragon per poi affrontarlo senza ulteriori pause".

Prossimo Articolo
Ducati, Davies: "Ora sappiamo che configurazione adottare per la Tailandia"

Articolo precedente

Ducati, Davies: "Ora sappiamo che configurazione adottare per la Tailandia"

Prossimo Articolo

Reiterberger e Torres a Buriram per puntare ancora alla zona punti

Reiterberger e Torres a Buriram per puntare ancora alla zona punti
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Buriram
Location Chang International Circuit
Piloti Leandro Mercado
Team Ioda Racing Project
Autore Matteo Nugnes