Sykes vuole un'altra doppietta a Donington, Rea cerca la fuga mondiale

Tom Sykes vuole ripetere la doppietta dell'anno passato sul tracciato di casa di Donington, mentre Jonathan Rea ha come obiettivo allungare ancora sulla diretta concorrenza e avviarsi a conquistare il secondo titolo mondiale.

Sykes vuole un'altra doppietta a Donington, Rea cerca la fuga mondiale
Michael van der Mark, Honda WSBK Team, Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing, Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Questo fine settimana sarà molto particolare per i piloti del team ufficiale Kawasaki impegnati nella World Superbike. La categoria dedicata alle moto derivate di serie arriva infatti a Donington, gara di casa per Tom Sykes, ma anche per Jonathan rea, che è originario dell'Irlanda del Nord.

Il britannico della casa nipponica spera di riuscire a ridurre le distanze dal compagno di squadra e da Chaz Davies nel Mondiale piloti grazie a due gare solide sul tracciato di casa, in cui è sempre stato molto rapido. Nel 2015 Tom Sykes ha infatti centrato una splendida doppietta, mettendosi alle spalle proprio Jonathan Rea, nel solo fine settimana in cui riuscì a dominare per intero.

"E' sempre in piacere correre a casa, su un circuito fantastico. Ovviamente ho ottimi ricordi su questa pista e l'obiettivo e continuare a raccogliere cose importanti. Se penso all'appuntamento del 2015 siamo in ottima posizione per fare il meglio possibile. Non so per quale motivo Donington sia un posto così speciale per me gli anni scorso".

"Forse sarà stato il calore della gente, l'appuntamento di casa o cose del genere. Non ci sono ragioni particolari per quanto mi riguarda. Mi approccio allo stesso modo in ogni circuito ma sono felicissimo dei successi che ho ottenuto a Donington. A Sepang abbiamo fatto bene nonostante il cambio d'asfalto. Questo mi rassicura e penso di essere a un buon livello di competitività".

Jonathan Rea andrà invece alla ricerca della prima vittoria sul tracciato di DOnington Park da quando veste i colori del team ufficiale della Kawasaki. Il leader del mondiale ha inoltre il preciso intento di ampliare ulteriormente il gap dai principali avversari per poi andare in fuga verso il secondo titolo piloti di fila.

"Donington è una pista che mi piace molto. Guardando le gare dell'anno passato possiamo notare come le Ninja siano state entrambe molto competitive e questa è certamente una cosa molto positiva. Nelle ultime uscite di questa stagione abbiamo mostrato come anche la nuova moto sia molto competitiva in differenti tipologie di tracciati, dunque è chiaro che possiamo contare su un pacchetto che può permetterci di lottare nuovamente per la vittoria".

"Nel fine settimana di Donington avrò l'obiettivo di trovare un miglior bilanciamento della mia ZX-10R 2016 per costruire due ottime gare. Il meteo in Gran bretagna è sempre un fattore molto importante, dunque da tenere in considerazione. Spero che rimanga stabile, ma devo dire di essere molto felice di tornare a casa. Ho molti fan che arriveranno dall'Irlanda del Nord per seguirmi, dunque Donington assomiglierà a Belfast!".

condivisioni
commenti
Davies: "Con la nuova rapportatura potremo fare bene a Donington"

Articolo precedente

Davies: "Con la nuova rapportatura potremo fare bene a Donington"

Prossimo Articolo

A Donington il team Go Eleven ritrova il pilota titolare: Roman Ramos

A Donington il team Go Eleven ritrova il pilota titolare: Roman Ramos
Carica commenti
Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha? Prime

Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha?

Garrett Gerloff è da sempre considerato la promessa del mondiale Superbike, tanto da ricevere le attenzioni della MotoGP e aver oscurato il pilota ufficiale Yamaha Superbike Andrea Locatelli. Ma il disastro di Assen cambia le gerarchie a Iwata?

WSBK
27 lug 2021
Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti" Prime

Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti"

In questo nuovo appuntamento con Il Rosa dei Motori, Lorenza D'Adderio intervista Ana Carrasco. La campionessa del Mondiale SSP300 del 2018 si racconta, evidenziando quanto l'ottimismo e l'entusiasmo siano ingredienti fondamentali per chi, come lei, ha dovuto recuperare le forze dopo un tremendo infortunio. Una motociclista temeraria e di talento, che non è indifferente a un altro grande campione come Jonathan Rea...

WSBK
22 lug 2021
BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita? Prime

BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita?

Tom Sykes e Michael van der Mark difficilmente dimenticheranno il round di Donington, grazie ai podi conquistati e alla solidità mostrata durante tutto il weekend. BMW convince e non vuole che questi risultati siano una tantum. L’obiettivo in Olanda è dimostrare di essere cresciuti davvero e di poter dire la propria, dando prova del fatto che Donington è stato solo il punto di partenza di una rinascita.

WSBK
9 lug 2021
Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale? Prime

Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale?

Scott Redding mette in archivio il round di Donington, il peggiore della sua stagione fino ad ora. Due zeri e neanche un podio sono il bilancio di un weekend che potrebbe segnare la fine della lotta iridata. "Difficile ma non impossibile", dice Redding. Ma da Assen serve la svolta.

WSBK
6 lug 2021
Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita" Prime

Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Lorenza D'Adderio intervista Mara Soto, meccanico Kawasaki nel team impegnato nel mondiale Superbike. Un viaggio attraverso i ricordi, gli obiettivi di una giovane ragazza che realizza il sogno di lavorare al fianco di un grande campione come Jonathan Rea.

WSBK
1 lug 2021
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021