Sykes vuole un'altra doppietta a Donington, Rea cerca la fuga mondiale

condivisioni
commenti
Sykes vuole un'altra doppietta a Donington, Rea cerca la fuga mondiale
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
25 mag 2016, 11:29

Tom Sykes vuole ripetere la doppietta dell'anno passato sul tracciato di casa di Donington, mentre Jonathan Rea ha come obiettivo allungare ancora sulla diretta concorrenza e avviarsi a conquistare il secondo titolo mondiale.

Michael van der Mark, Honda WSBK Team, Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing, Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Tom Sykes, Kawasaki Racing
Jonathan Rea, Kawasaki Racing

Questo fine settimana sarà molto particolare per i piloti del team ufficiale Kawasaki impegnati nella World Superbike. La categoria dedicata alle moto derivate di serie arriva infatti a Donington, gara di casa per Tom Sykes, ma anche per Jonathan rea, che è originario dell'Irlanda del Nord.

Il britannico della casa nipponica spera di riuscire a ridurre le distanze dal compagno di squadra e da Chaz Davies nel Mondiale piloti grazie a due gare solide sul tracciato di casa, in cui è sempre stato molto rapido. Nel 2015 Tom Sykes ha infatti centrato una splendida doppietta, mettendosi alle spalle proprio Jonathan Rea, nel solo fine settimana in cui riuscì a dominare per intero.

"E' sempre in piacere correre a casa, su un circuito fantastico. Ovviamente ho ottimi ricordi su questa pista e l'obiettivo e continuare a raccogliere cose importanti. Se penso all'appuntamento del 2015 siamo in ottima posizione per fare il meglio possibile. Non so per quale motivo Donington sia un posto così speciale per me gli anni scorso".

"Forse sarà stato il calore della gente, l'appuntamento di casa o cose del genere. Non ci sono ragioni particolari per quanto mi riguarda. Mi approccio allo stesso modo in ogni circuito ma sono felicissimo dei successi che ho ottenuto a Donington. A Sepang abbiamo fatto bene nonostante il cambio d'asfalto. Questo mi rassicura e penso di essere a un buon livello di competitività".

Jonathan Rea andrà invece alla ricerca della prima vittoria sul tracciato di DOnington Park da quando veste i colori del team ufficiale della Kawasaki. Il leader del mondiale ha inoltre il preciso intento di ampliare ulteriormente il gap dai principali avversari per poi andare in fuga verso il secondo titolo piloti di fila.

"Donington è una pista che mi piace molto. Guardando le gare dell'anno passato possiamo notare come le Ninja siano state entrambe molto competitive e questa è certamente una cosa molto positiva. Nelle ultime uscite di questa stagione abbiamo mostrato come anche la nuova moto sia molto competitiva in differenti tipologie di tracciati, dunque è chiaro che possiamo contare su un pacchetto che può permetterci di lottare nuovamente per la vittoria".

"Nel fine settimana di Donington avrò l'obiettivo di trovare un miglior bilanciamento della mia ZX-10R 2016 per costruire due ottime gare. Il meteo in Gran bretagna è sempre un fattore molto importante, dunque da tenere in considerazione. Spero che rimanga stabile, ma devo dire di essere molto felice di tornare a casa. Ho molti fan che arriveranno dall'Irlanda del Nord per seguirmi, dunque Donington assomiglierà a Belfast!".

Prossimo articolo WSBK
Il team Go Eleven ha scelto Vizziello per sostituire Ramos a Sepang

Articolo precedente

Il team Go Eleven ha scelto Vizziello per sostituire Ramos a Sepang

Prossimo Articolo

Analisi: ecco dove sorgono i problemi della Yamaha R1 SBK

Analisi: ecco dove sorgono i problemi della Yamaha R1 SBK
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Evento Donington
Location Donington Park
Piloti Tom Sykes , Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Preview