Sykes: "Questa vittoria è l'inizio di una nuova fase della mia stagione"

Tom Sykes ha centrato la vittoria nella prima delle due manche di gara della World Superbike sul tracciato malese di Sepang. Secondo posto per Jonathan Rea e terzo per Chaz Davies, con la prima Ducati.

Bellissimo clima nel Parco Chiuso una volta che i primi tre di Gara 1 della World Superbike hanno parcheggiato le rispettive moto. Jonathan Rea, secondo al traguardo, è andato subito a complimentarsi con il compagno di squadra, Tom Sykes, autore di una gran vittoria sul tracciato di Sepang.

Sykes è stato autore di una fuga irresistibile, partita al giro numero 2, quando il britannico ha superato il leader momentaneo della corsa - Alex Lowes su Yamaha - per poi involarsi verso una delle vittorie più facili della carriera.

"Devo ammettere che non avrei mai pensato di mantenere lo stesso ritmo per tutta la corsa ma è stato davvero molto bello. Ho mostrato di avere un ottimo passo, frutto del lavoro fatto ieri. Abbiamo limato qualche dettaglio sulla moto. Devo ringraziare Marcel (l'elettronico del suo team) e Danilo Casonato per avermi aiutato a preparare la moto per la prima manche di questo fine settimana. Sembra che siamo entrati in una nuova fase. Sento la moto molto meglio rispetto al 2015, sono molto contento. La gara è stata piuttosto tattica, ma è andata bene".

Jonathan Rea può comunque ritenersi soddisfatto. Nonostante il secondo posto alle spalle del compagno di squadra, il nord-irlandese è riuscito a incrementare il proprio vantaggio nella classifica piloti su Chaz Davies, ora in ritardo di 39 punti. "Mi aspettavo che a un certo punto della gara le prestazioni di Tom calassero, invece non è andata così (ride, ndr). HA fatto davvero un lavoro fantastico. Per quanto mi riguarda avevo deciso di attendere nelle prime fasi di gara, per essere costante sino al termine. Per un po' di giri ho sperato di poterlo raggiungere, ma devo fargli ancora i complimenti perché ha fatto un lavoro straordinario. Il suo team ha fatto tutto alla perfezione. Il secondo posto era il massimo a cui potessi aspirare oggi e vedremo di fare modifiche in vista della gara di domani".

Meno contento Chaz Davies. Il gallese della Ducati ha colto un altro podio in questa stagione, ma dopo la grande doppietta di Imola avrebbe sperato di rosicchiare altri punti al leader della graduatoria generale, Jonathan Rea. "Devo dire che Sykes ha fatto davvero un lavoro fantastico in questo inizo di fine settimana. Devo fargli i complimenti. Ha spinto molto forte nei primi giri ed è riuscito ad andare via. Io ho faticato soprattutto negli ultimi 10, mentre lui ha mantenuto un ritmo di gara impressionante. La mia gara è stata difficile. Abbiamo ancora qualche problema a far girare la moto, ma anche al posteriore. Stasera dovremo lavorare per trovare qualche soluzione in vista della seconda manche di gara di domani".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Sepang
Sub-evento Sabato, gara
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Tom Sykes , Chaz Davies , Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing , Ducati Team
Articolo di tipo Intervista