Ufficiale: Milwaukee in SBK con Abraham e Brookes

Ufficiale: Milwaukee in SBK con Abraham e Brookes

Il team ha ufficializzato il passaggio nel Mondiale in cui correrà con due BMW S1000 RR

Il gruppo dei team che prenderà parte al prossimo Mondiale di World Superbike sta prendendo sempre più forma e, negli ultimi minuti, è arrrivata l'ufficialità dell'entrata del team Milwaukee, che correrà con due BMW S1000 RR.

Il team approda nel Mondiale Superbike dopo svariati anni nella British Superbike e potrà annoverare due piloti di valore nella propria line up. Il primo di questi è Joshua Brookes, trentaduenne e campione della British Superbike 2015. Il secondo è Karel Abraham, reduce da una stagione travagliata in MotoGP.

Il team potrà usufruire del supporto di BMW Motorrad Motorsport per l'intera stagione: "BMW Motorrad Motorsport fornirà supporto, know-how e impiegherà i propri esperti a fianco del nostro team per tutta la stagione lavorando anche su motori ed elettronica”, spiega il comunicato stampa diramato della scuderia. “La casa tedesca sarà responsabile per lo sviluppo della moto gestendo gli aspetti sportivi e logistici durante la partecipazione alla serie", spiega il comunicato stampa diffuso poco fa.

"Sono entusiasta di questo ritorno in WorldSBK e di esserci con la stessa squadra con la quale ho conquistato il titolo BSB", ha commentato Joshua Brookes. "Non ho mai corso su una BMW, il mezzo e la casa costruttrice sono di qualità comprovata e certamente saranno competitivi. Avere il supporto di BMW Motorrad Motorsport sarà fondamentale per i nostri sforzi e i loro tecnici saranno un grande aiuto. Proveremo a inizio gennaio, prima di Phillip Island, non vedo l'ora di gareggiare davanti ai miei tifosi". 

"Passare in WorldSBK con una squadra come Milwaukee BMW è molto esaltante", commenta Karel Abraham. "Sarà anche una sfida, non ho mai guidato una Superbike e molto sarà nuovo per me; sono sicuro che saremo in grado di arrivare a buoni livelli rapidamente".

La novità è una sfida per tutta la squadra come ha spiegato il team owner Shaun Muir. "Il sostegno e l'entusiasmo dimostrato dagli uomini BMW Motorrad Motorsport danno grande fiducia. Sanno esattamente ciò che serve per essere competitivi e come si deve lavorare, questo ha reso la nostra decisione di unirci a loro molto più semplice. Sono impressionato dal grande supporto tecnico offertoci, ci fa ben sperare per una grande stagione d’esordio in WorldSBK".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Joshua Brookes , Karel Abraham
Articolo di tipo Ultime notizie