Debutto nei test di Jerez per l'Althea BMW Team

Reiterberger subito velocissimo con la S1000 RR. Buoni i miglioramenti di Jordi Torres sulla pista di casa

Debutto nei test di Jerez per l'Althea BMW Team

Conclusi ieri i due giorni di test per l’Althea BMW Team in Spagna sul circuito di Jerez de la Frontera. Temperature fresche ma sole alto e bel tempo hanno permesso al Team di adottare diverse soluzioni di set up per le nuove BMW S1000 RR

I piloti Jordi Torres e Markus Reiterberger hanno rispettivamente utilizzato diverse configurazioni alla ricerca di una prestazione subito di rilievo e efficace per la base e gli sviluppi futuri della moto della marca bavarese.

Ottimi riscontri sono stati ottenuti da entrambi i piloti dell’Althea BMW Team e anche se non determinanti sono stati molto confortanti e sia Torres che Reiterberger hanno costantemente girato in pista molto vicini ai tempi record e alla migliore concorrenza presente in pista. 1’40"531 per Reiterberger e 1’41"002 per Torres. Un immediata iniezione di fiducia che servirà a tutto il Team, che lavorando a stretto contatto tra tutti i soggetti ha trovato il giusto filo conduttore. Gli ingeneri italiani e quelli tedeschi sono stati coordinati dal nuovo Direttore Tecnico Jan Witteveen con esito molto positivo.

L’appuntamento il 14 dicembre sul circuito di Vallelunga dove il Team effettuerà una giornata di test e metterà a disposizione dei piloti nuovo materiale e soluzioni elettroniche alla ricerca delle rifiniture di cui la nuova moto ha ancora bisogno.

Genesio Bevilacqua: “Inizia una nuova esperienza per il Team Althea, e in questi giorni i piloti e la squadra hanno lavorato insieme per la prima volta. Abbiamo cercato di mettere subito in pista una moto agevole per lo stile di guida dei nostri piloti. Siamo piacevolmente sorpresi di questo debutto perchè ingegneri e piloti hanno fatto un ottimo lavoro permettendo a Jordi e Reiti di essere veloci già dai primi giri. Dopo i primi riscontri siamo molto soddisfatti e crediamo di poter fare un ulteriore passo avanti già dal 14 dicembre a Vallelunga. Devo ringraziare BMW perchè ci ha messo a disposizione una piattaforma di lavoro molto interessante dove noi con la nostra esperienza lavoriamo agevolmente”.

Jan Witteveen: “Sono contento perchè abbiamo creato una buona base di partenza. Da qui in avanti abbiamo molto lavoro da fare per arrivare ad inizio campionato in modo molto più competitivo”.

Jordi Torres: “In generale direi che siamo andati bene, perchè abbiamo fatto un ottimo lavoro. Abbiamo cercato una soluzione per dei problemi riscontrati ad inizio test, e aver trovato la soluzione su una moto nuova vuol dire che siamo sulla strada giusta. Abbiamo tanto da fare ma arriveremo presto ad essere competitivi e voglio fare il massimo per imparare a guidare al meglio una moto completamente diversa da quelle che ho guidato in passato”.

Markus Reiterberger: “Sono felice di come si è concluso il nostro primo test. Mi sono trovato molto bene con tutto il Team e con la mia BMW. Sono stato molto veloce oggi ma abbiamo tantissimo lavoro da fare per migliorare in tutto e arrivare ad essere competitivi. Spero di poter migliorare già dal prossimo test a Vallelunga e non vedo l’ora di risalire sulla moto".

condivisioni
commenti
Melandri: "Altri test con MV? Devo ancora decidere"

Articolo precedente

Melandri: "Altri test con MV? Devo ancora decidere"

Prossimo Articolo

Giugliano torna oggi sulla Panigale dopo l'infortunio

Giugliano torna oggi sulla Panigale dopo l'infortunio
Carica commenti
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021
Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo Prime

Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo

Al termine del round di Assen, i volti di Redding e Rinaldi sono tutt’altro che distesi. L’incostanza è il comune denominatore di una stagione che prende una piega sempre più ‘nipponica’, e i due portacolori ufficiali chiedono un maggiore sviluppo se vogliono continuare a lottare per il titolo.

WSBK
4 ago 2021
Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha? Prime

Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha?

Garrett Gerloff è da sempre considerato la promessa del mondiale Superbike, tanto da ricevere le attenzioni della MotoGP e aver oscurato il pilota ufficiale Yamaha Superbike Andrea Locatelli. Ma il disastro di Assen cambia le gerarchie a Iwata?

WSBK
27 lug 2021