Jerez, 1 giorno: Rea firma il miglior tempo

condivisioni
commenti
Jerez, 1 giorno: Rea firma il miglior tempo
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
24 nov 2015, 10:18

Jonathan ha preceduto di pochi millesimi il compagno di squadra Sykes. Sofuoglu primo nella Supersport

Jonathan Rea, Kawasaki
Jonathan Rea, Kawasaki
Jonathan Rea, Kawasaki
Jonathan Rea, Kawasaki
Jonathan Rea, Kawasaki Ninja ZX-10R
Jonathan Rea, Kawasaki Ninja ZX-10R
Jonathan Rea, Kawasaki Ninja ZX-10R

Nella giornata di ieri si è tenuto il primo giorno dell'ultimo test del 2015 della World Superbike sul tracciato andaluso di Jerez de la Frontera. La massima categoria delle derivate di serie ha condiviso la pista anche con alcuni team del Mondiale Supersport e della SuperStock 1000.

Nessuna sorpresa al termine della giornata, con le Kawasaki ZX-10R ibride che hanno ottenuto il primo e il secondo tempo assoluto grazie a Jonathan Rea e Tom Sykes, impegnati nella valutazione di nuove componenti che dovranno essere montate sulla Ninja, versione 2016. Provate nuove forcelle, elettronica e freni. Rea ha provato freni Nissin, dopo aver utilizzato i Brembo per tutta la stagione 2015. Sykes ha invece continuato nel suo lavoro di messa a punto dell'assetto, già definito da lui stesso come un'ottima base di partenza.

In pista per la prima volta con le nuove moto anche il team Althea. La scuderia laziale ha fatto scendere in pista i suoi nuovi piloti, che hanno preso confidenza con la S1000 RR. Jordi Torres ha debuttato sulla BMW e ha solo cercato di prendere confidenza con la moto che lo accompagnerà per tutto il prossimo mondiale. Markus Reiterberger ha invece già avuto modo di correre con la S1000 RR nel corso della gara di Misano 2015.

Per quanto riguarda la Supersport, Kenan Sofuoglu e la sua Kawasaki ZX-6R del team Puccetti sono stati i più rapidi della categoria, precedendo il nuovo compagno di squadra Randy Krummenacher. Buone notizie per la MV Agusta, con Jules Cluzel che è tornato dopo il brutto infortunio patito proprio sul tracciato andaluso qualche settimana fa facendo segnare il terzo tempo nella Supersport, davanti a Ilya Mikhalchik, sempre su Kawasaki Ninja ZX-6R.

Giornata di debutti per la SuperStock 1000, con Raffaele De Rosa che è sceso in pista per la prima volta con la BMW S1000. Il rider italiano ha centrato il miglior tempo di categoria, davanti al debuttante Toprak Razgatlioglu, campione 2015 dell'ormai scomparsa SuperStock 600.

Tempi non ufficiali di lunedì 23 novembre:

WorldSBK

1- Jonathan Rea / Kawasaki ZX-10R - 1’40.826
2- Tom Sykes / Kawasaki ZX-10R - 1’40"899
3- Markus Reiterberger / BMW S1000 RR - 1’42"039
4- Jordi Torres / BMW S1000 RR - 1’42"101

WSS

1- Kenan Sofuoglu / Kawasaki ZX-6R - 1’43"387
2- Randy Krummenacher / Kawasaki ZX-6R - 1’45"019
3- Jules Cluzel / MV Agusta F3 675 - 1’45"456
4- Ilya Mikhailchik / Kawasaki ZX-6R: 1’45"617 

STK1000

1. Raffaele De Rosa / BMW S1000 RR - 1’43"163 
2. Toprak Razgatlioglu / Kawasaki ZX-10R - 1’44"652 

Prossimo articolo WSBK
Aligi Deganello torna in Superbike con Ducati

Articolo precedente

Aligi Deganello torna in Superbike con Ducati

Prossimo Articolo

Kawasaki impressiona a Jerez: la Ninja fa già paura

Kawasaki impressiona a Jerez: la Ninja fa già paura
Carica commenti

Su questo articolo

Serie WSBK
Piloti Tom Sykes , Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Test