Yamaha: fatta la prima simulazione gara ad Aragon

Sylvain Guintoli fermato da un piccolo guasto tecnico, Alex Lowes ha invece compiuto ben 88 giri

Anche il team Yamaha Crescent Racing ha terminato ieri la due giorni di test sul tracciato spagnolo di Aragon e, per la prima volta da quando è entrato in possesso delle due Yamaha YZF-R1 ufficiali, è riuscita a compiere la prima simulazione gara.

Sylvain Guintoli è riuscito a inanellare ben 56 passaggi sul traguardo, interrotti solo da un guasto di lieve entità, stando a quanto diramato dal team al termine della giornata. Alex Lowes ha invece girato ancora di più totalizzando 88 giri al termine del secondo giorno di prove, in cui entrambi hanno potuto fare ulteriori prove sulla moto che è totalmente nuova e che debutterà nel prossimo Mondiale Superbike 2016.

"Questo pomeriggio abbiamo finalmente trovato le condizioni meteo che aspettavamo, non abbiamo avuto molto tempo da dedicare alla pista ieri e oggi è stata una lunga mattinata attendendo che la nebbia svanisse”, ha spiegato Alex Lowes, in WorldSBK con Honda nel 2013 e nelle ultime due stagioni con Suzuki.

"Abbiamo fatto una simulazione di gara, quindi un po’ di lavoro sulla moto cercando l’assetto ottimale e trovando un miglior feeling nell’ingresso in curva. A ogni uscita feedback migliori, abbiamo ancora molto da capire ma mi trovo veramente bene; ho fatto il mio migliore tempo in assoluto sul giro qui e sto iniziando familiarizzare davvero con la YZF-R1. Credo che ci sarà molto altro su cui concentrarci ma è stato divertente e ho avuto la sensazione di aver girato per il pomeriggio intero. Non vedo l'ora di provare a Jerez!".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Test di novembre ad Aragon
Circuito Motorland Aragon
Piloti Sylvain Guintoli , Alex Lowes
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Test