Jonathan Rea può vincere il titolo piloti già a Sepang

condivisioni
commenti
Jonathan Rea può vincere il titolo piloti già a Sepang
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
28 lug 2015, 13:14

Se il britannico dovesse lasciare la Malesia con 150 punti di vantaggio sul secondo sarebbe campione

Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Terzo posto Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Terzo posto Jonathan Rea, Kawasaki Racing
Podio: il vincitore Chaz Davies, Ducati Team, secondo posto Tom Sykes, Kawasaki Racing, terzo posto

Jonathan Rea è ormai a pochi passi dalla vittoria del suo primo titolo mondiale piloti della World Superbike, frutto di una stagione superlativa, in cui ha colto ben undici successi su diciotto manche di gara disputate sino a ora.

Le due gare che questo fine settimana saranno svolte sul tracciato malese di Sepang potrebbero portare il britannico all'iride se Rea dovesse riuscire ad accumulare un vantaggio sul secondo in classifica di 150 o più punti. A oggi Johnny può vantare già un ampio margine su Tom Sykes: 125 i punti che separano i due centauri della Kawasaki, ma per Rea non sarà facile battere il connazionale, che da sempre ama il tracciato che sorge a pochi passi da Kuala Lumpur.

"Mi sono sempre piaciute le gare intercontinentali e, anche se a Sepang ho faticato lo scorso anno, penso che la Ninja ZX-10R si possa adattare bene al layout che Sepang presenta. Mi aspetto che a Sepang faccia molto caldo, ma in questo periodo potrebbero arrivare temporali capaci di cambiare meteo e situazione in pista. In questo caso dovremo essere pronti a reagire il più in fretta possibile. Dopo la gara di Laguna Seca spero di poter tornare a utilizzare la gomma anteriore che più preferisco, così da poter tornare al mio stile di guida e assettare al meglio la moto. A Laguna Seca, infatti, non ero completamente a mio agio sulla moto. E' importante riuscire a fare un buon fine settimana a Sepang, anche perché poi avremo una lunga pausa estiva. La pista mi piace molto e i tifosi in asia sono sempre molto calorosi. Dovremmo essere in grado di disputare un grande fine settimana in Malesia". 

Prossimo articolo WSBK
Sykes: "Sepang pista tecnica che mi piace molto"

Articolo precedente

Sykes: "Sepang pista tecnica che mi piace molto"

Prossimo Articolo

Van der Mark: "Non mi faccio illusioni a Sepang"

Van der Mark: "Non mi faccio illusioni a Sepang"
Carica commenti