Saeed Al Sulaiti nuovo pilota del team Pedercini

Il team italiano ha così completato la line up piloti per il Mondiale Superbike 2016. Saeed affianca Barrier

Saeed Al Sulaiti nuovo pilota del team Pedercini
#95 Kawasaki: Anthony West, Alexander Cudlin, Mashel Al Naimi, Saeed Al Sulaiti
#95 Kawasaki: Anthony West, Alexander Cudlin, Mashel Al Naimi, Saeed Al Sulaiti
#95 Kawasaki: Anthony West, Alexander Cudlin, Mashel Al Naimi, Saeed Al Sulaiti
#95 Kawasaki: Anthony West, Alexander Cudlin, Mashel Al Naimi, Saeed Al Sulaiti
#95 Kawasaki: Anthony West, Alexander Cudlin, Mashel Al Naimi, Saeed Al Sulaiti
#95 Kawasaki: Anthony West, Alexander Cudlin, Mashel Al Naimi, Saeed Al Sulaiti

Il team Pedercini Racing ha finalmente svelato chi sarà il compagno di squadra di Sylvain Barrier nel corso del Mondiale Superbike 2016. La scuderia italiana ha infatti ufficializzato nelle ultime ore l'ingaggio di Saeed Al Sulaiti, che diverrà così il secondo pilota per la prossima stagione e sarà in sella a una Kawasaki ZX-10R.

Al Sulaiti, 30 anni ed esordiente, è sostenuto dalla Qatar Motor and Motorcycle Federation. Il primo ingaggio professionistico da quando nel 2010 ha iniziato a correre nel World Endurance Championship.

Al Sulaiti diventerà il terzo pilota del Qatar a competere nella classe regina dopo Talil Al Naimi (2005 e 2006) e Mashel Al Naimi (2007). Correrà con il numero 11 e testerà per la prima volta la sua Kawasaki martedì 26 gennaio sul tracciato andaluso di Jerez del la Frontera.

Queste le prime parole di Saeed Al Sulaiti in seguito all'annuncio del suo ingaggio da parte del team Pedercini Racing: "Sono molto entusiasta di questa nuova avventura. Sono grato al Team Pedercini Racing e alla QMMF; mi stanno dando un'opportunità unica per gareggiare con migliori e imparare un metodo di lavoro professionale in una squadra molto unita. Il mio obiettivo è cogliere l'occasione per accrescere le mie ambizioni sportive e ottenere risultati sempre migliori. Non mancherò di dare il massimo per rendere il 2016 un anno indimenticabile, il primo di molti altri a seguire!".

Anche il team manager Lucio Pedercini ha voluto rilasciare qualche dichiarazione dopo aver svelato la propria line up 2016: "Al Sulaiti proviene da un paese che ha dimostrato grande interesse per il nostro sport. Riponiamo fiducia in lui e vogliamo promuovere la popolarità del motociclismo in una regione ad alto potenziale ma con ancora pochi piloti di talento. Con Saeed dimostreremo che le nostre culture hanno in comune lo stesso impegno nell’ottenere risultati importanti. Miglioreremo insieme e saremo in grado di fargli dare il massimo. La sua moto è pronta, non vedo l'ora di vederlo in azione".

condivisioni
commenti
Hayden: "Concluderò la mia carriera in Honda"

Articolo precedente

Hayden: "Concluderò la mia carriera in Honda"

Prossimo Articolo

Matteo Baiocco e Fabio Menghi in Superbike su Ducati

Matteo Baiocco e Fabio Menghi in Superbike su Ducati
Carica commenti
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021
SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano Prime

SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano

Inizia la stagione 2021 del mondiale Superbike e c’è fermento per il nuovo campionato che è alle porte. Sarà ancora Rea a dettare legge o dovrà cedere lo scettro dopo sei titoli mondiali?

WSBK
19 mag 2021
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021