WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso

Badovini: "Non contento delle prestazioni di oggi"

condivisioni
commenti
Badovini: "Non contento delle prestazioni di oggi"
Di:
18 ott 2015, 02:03

Ayrton è stato eliminato nella Superpole 1 con il quinto tempo. Partirà dunque in quattordicesima posizione

Seconda giornata di prove e Superpole per il BMW Motorrad Italia SBK Team sulla pista di Losail, in Qatar, nel tredicesimo ed ultimo appuntamento del Campionato Mondiale eni FIM Superbike.  

Com’è consuetudine sulla pista araba si corre la sera, con la luce artificiale. Rispetto al programma dei round precedenti, oggi il turno di prove libere è stato spostato dopo la Superpole, al termine della serata.

La giornata di ieri aveva visto Ayrton Badovini in costante progresso chiudere al tredicesimo posto della classifica combinata dei primi due turni di prove cronometrate.

Nel terzo turno di prove cronometrate disputatosi alle 18 ora locale, Badovini ha migliorato il suo tempo sul giro e, scendendo sotto il muro dei 2 minuti, ha terminato al quindicesimo posto, qualificandosi di conseguenza per la Superpole 1.

In Superpole 1 il pilota del BMW Motorrad Italia SBK Team non ha trovato il giusto feeling con la gomma da qualifica e con un assetto ancora da perfezionare ha fatto segnare un crono di 1’59”229 che lo ha collocato al quinto posto della classifica del turno, senza poter accedere alla Superpole 2.

Il pilota italiano domani prenderà il via dalla quinta fila nello schieramento di partenza delle due gare, che domani si disputeranno sulla distanza di 17 giri ciascuna.

Ayrton Badovini: “Non siamo molto contenti della Superpole di oggi. Siamo nel pieno della messa a punto della moto e questa condizione di oggi, che vede la Superpole prima dell’ultimo turno di libere, non ci ha aiutato e ci ha accorciato i tempi di lavoro. Stiamo provando diverse soluzioni, rispetto a ieri la moto è migliorata ma dobbiamo ancora lavorare sull’elettronica; in Superpole oltretutto non ho avuto feeling con la gomma e ho trovato traffico. Approfitteremo sicuramente dell’ultimo turno di libere per fare ulteriori regolazioni".

Dino Acocella - Team Director: “Abbiamo avuto alcune difficoltà con il freno motore che rende la moto più difficile da guidare, per cui il risultato della Superpole non ci soddisfa. Proveremo a fare nuove regolazioni nell’ultimo turno di prove libere per avere un passo costante in vista della gara di domani”.

Prossimo Articolo
Mercado: "Felice per la qualificazione in Superpole 2"

Articolo precedente

Mercado: "Felice per la qualificazione in Superpole 2"

Prossimo Articolo

Jordi Torres batte Rea e trionfa in Gara 1 a Losail

Jordi Torres batte Rea e trionfa in Gara 1 a Losail
Carica commenti