Rea ha nel mirino il record di punti di Edwards

Il nordirlandese della Kawasaki potrà battere Edwards e Bayliss cogliendo almeno 25 punti in due gare a Losail

Jonathan Rea scenderà in pista nel prossimo fine settimana per disputare l'ultimo week-end della stagione 2015 della World Superbike dopo aver vissuto l'anno migliore della carriera, il primo in sella alla Kawasaki ZX-10R 2015 dopo anni in cui ha difeso i colori della Honda nel team Ten Kate. 

Alla prima occasione, con una moto competitiva, Johnny ha centrato il titolo mondiale delle derivate di serie, mostrando un dominio schacciante sin dalle prime gare per poi confermarsi il pilota da battere in tutto il resto della stagione.

Il nordirlandese, dopo aver centrato il titolo piloti a Jerez de la Frontera grazie a due piazzamenti - i peggiori di un'annata da ricordare - sembrava potersi accontentare del risultato acquisito e poter aiutare il compagno di squadra a cogliere il secondo posto nel mondiale. Rea ha invece tenuto fede a quanto dichiarato alla vigilia, vincendo entrambe le manche di gara a Magny-Cours, in Francia, non facendo alcuno sconto anche a Tom Sykes.

A due gare dal termine della stagione, Rea ha ancora un grande obiettivo da raggiungere, nonostante il titolo sia già in cassaforte. Il britannico può infatti centrare il record di punti assoluto nella storia della World Superbike.

Il detentore del primato è Colin Edwards, che nel 2002 totalizzò ben 552 punti in sella alla sua Honda CBR1000 dopo una lotta passata alla storia della categoria con Troy Bayliss. Proprio il pilota australiano si trova al secondo posto di questa speciale classifica con 541 punti, con Rea che è attualmente terzo, ma in procinto di scavalcare entrambi.

Al neo campione del mondo basterà vincere una delle due manche di gara di Losail, in Qatar, oppure totalizzare 25 punti nelle due gare qatariote per passare sia Bayliss che Edwards, entrando ancora di più nella storia della Superbike come un pilota di assoluto valore.

Nonostante un'annata trionfale, Jonathan Rea non potrà battere invece il record di vittorie colte in una sola stagione, che rimarrà nelle mani di Doug Polen grazie ai 17 successi del 1991 in sella alla Ducati, anno in cui portò a casa il primo dei due titoli della sua carriera delle derivate di serie. Jonathan, però, avrà la possibilità di salire al secondo posto qualora dovesse centrare una doppietta anche a Losail.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Losail
Circuito Losail International Circuit
Piloti Troy Bayliss , Colin Edwards , Jonathan Rea
Articolo di tipo Curiosità