Vuoto di memoria per Badovini dopo l'incidente

Il pilota del team Motorrad BMW Italia rimarrà in osservazione per 24 ore. Non ricorda gli ultimi tre giorni

Ayrton Badovini è stato sfortunato protagonista di un brutto incidente nel corso delle Libere 4, in cui si è toccato con la Ducati Panigale R del team Althea di Matteo Baiocco, finendo a terra dopo una capriola in avanti e colpendo l'asfalto con il capo.

L'impatto con il suolo ha provocato al pilota italiano una concussione cerebrale (diagnosticata all'sopedale di Kuala Lumpur dopo una TAC), che lo ha reso unfit, ovvero non abile a correre le due manche di gara previste per la giornata di domani.

Badovini, inoltre, soffre di amnesia: non ricorda quanto avvenuto negli ultimi tre giorni, proprio a causa del forte impatto ricevuto dalla sua nuca dopo la caduta. Il pilota resterà in osservazione per le prossime 24 ore.  

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Sepang
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Ayrton Badovini
Team Althea Racing , BMW Motorrad Motorsport
Articolo di tipo Prove libere
Tag bmw, crash