Sykes: "Sepang pista tecnica che mi piace molto"

Il britannico cercherà la doppietta per tenere aperto il mondiale, che ormai sembra in tasca a Rea

Tom Sykes arriva a Sepang con un due obiettivi ben chiari: impedire a Jonathan Rea di cogliere vittorie sul tracciato di Kuala Lumpur e provare a portare a casa una doppietta che potrebbe rilanciare le sue ambizioni nella lotta al titolo mondiale piloti 2015.

Il pilota britannico occupa attualmente la seconda posizione nel Mondiale Superbike, ma dista dal compagno di squadra di ben 125 punti. Se Rea dovesse abbandonare la Malesia con almeno 150 punti sarebbe matematicamente il nuovo campione del mondo World Superbike con sei manch di gara d'anticipo. Sykes cercherà dunque di contrastare questa eventualità in una delle sue piste preferite. 

"Sepang è un luogo assolutamente incredibile, un circuito molto bello che mi è sempre piaciuto. DI solito i miei fan e quelli della Kawsaki sono sempre molto numerosi qui ed è bello essere supportato in questo modo ogni volta. Sepang ha un layout fantastico e un clima eccezionale. E' qualcosa di completamente differente dal resto delle piste in calendario, ma mi piace davvero molto. Lo scorso anno abbiamo fatto bene qui e penso che anche in questa stagione potremo fare bene. Gara dopo gara sto prendendo sempre più confidenza con la moto e spero di continuare in questo trendo positivo. Sepang è una pista molto ampia in cui però è complicato trovare i giusti riferimenti. E' una pista molto larga, ma è meglio non eccedere nel sfruttare l'asfalto a disposizione. La pista è molto tecnica".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Evento Sepang test Aprilia RSV4 RF
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Tom Sykes
Team Kawasaki Racing
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag aprilia, wsbk