Primo podio per Guintoli con Honda in Francia

Il francese ha chiuso terzo in Gara 1 sotto l'acqua. Doppio quarto posto per Michael van der Mark

Primo podio per Guintoli con Honda in Francia
Sylvain Guintoli, Pata Honda
Sylvain Guintoli, Pata Honda, en interview dans le parc fermé
Sylvain Guintoli, Pata Honda
Sylvain Guintoli, Pata Honda
Sylvain Guintoli, Pata Honda
Michael van der Mark, Pata Honda
Michael van der Mark, Pata Honda
Michael van der Mark, Pata Honda

Il Campione del Mondo uscente della SuperbikeSylvain Guintoli. ha conquistato il primo podio della stagione e della sua ormai breve esperienza nel team Pata Honda World Superbike. Sulla pista di casa, il pilota francese di nascita ed inglese di adozione ha sfruttato al meglio le condizioni di bagnato della pista di Magny-Cours, chiudendo al terzo posto gara 1 dietro al duo KRT di Jonathan Rea e Tom Sykes. Nella seconda corsa, Guintoli ha conquistato un buon sesto posto. 

Grande prova anche per Michael van der Mark, due volte quarto alla bandiera a scacchi nonostante la quindicesima posizione di partenza, frutto di una Tissot-Superpole difficile sul bagnato del tracciato transalpino. Nella seconda parte di gara 2, il giovane olandese ha girato sul passo dei primi, riuscendo ad avere la meglio su Leon Haslam grazie ad una spettacolare manovra all’esterno dell’avversario.

Sylvain Guintoli: “È stato bello poter sfruttare l’opportunità della pista bagnata di gara 1 e conquistare il primo podio della stagione. Gara 2 non è andata male, un sesto posto ci può stare e di sicuro avrei firmato per averlo sabato mattina. Abbiamo fatto qualche cambio dalle FP4 per migliorare il passo ed abbiamo utilizzato la gomma SC0. Credevo che le altre sarebbero calate in termini di performance ma i piloti davanti sembravano competitivi e costanti. L’importante è comunque l’aver fatto due solide gare. Chiudere sul podio nella gara di casa era l’obiettivo ed abbiamo fatto un buon lavoro. Ora dobbiamo concentrarci sull’ultimo round per chiudere la stagione al meglio”.

Michael van der Mark: “È stata una giornata fantastica, perché abbiamo avuto problemi tutto il weekend: non solo venerdì e sabato, ma anche in Superpole. Non ero molto contento ed a peggiorare le cose c’è stato il warm-up bagnato della mattina. In gara 1 mi sono preso qualche rischio ma la moto andava bene, anche se mi mancava un po’ di accelerazione. Ero molto contento del quarto posto e del podio di Sylvain, perché anche lui ha lavorato molto duramente. Per gara 2 abbiamo fatto delle piccole modifiche all’anteriore ed hanno funzionato alla perfezione. Sono partito bene ancora una volta e mi sono fatto strada, fino a ritrovarmi in lotta con Sylvain. C’era del gap con Leon ed ho dovuto inventarmi una manovra per poterlo passare. La nostra moto non è veloce come la sua e quindi dovevo arrivare sul rettilineo con molta più velocità, non avevo altra scelta. Non ero sicurissimo della mossa ma sono contento di come si è concretizzata. Ho visto poi che il passo di Sykes era peggiorato e per questo ho continuato a spingere, nel caso avesse rallentato ancora di più Sono molto felice dei risultati e voglio ringraziare la mia squadra, che ha fatto un lavoro encomiabile”.

condivisioni
commenti
Biaggi: "Le condizioni dei test non sono certo ottimali"

Articolo precedente

Biaggi: "Le condizioni dei test non sono certo ottimali"

Prossimo Articolo

Max Biaggi rinviato a giudizio per evazione fiscale

Max Biaggi rinviato a giudizio per evazione fiscale
Carica commenti
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021
Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto Prime

Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto

Il team GoEleven ha presentato la nuova moto che scenderà in pista nella stagione 2021 e sarà affidata a Chaz Davies. Inizia una nuova avventura per il gallese, che avrà il supporto di Ducati e sarà equipaggiato della Panigale V4R aggiornata. Il nuovo binomio ha grandi sogni e ambizioni.

WSBK
20 mar 2021
Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà? Prime

Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà?

L’infortunio alla spalla di Alex Lowes resta ancora da chiarire e la squadra dovrà fare a meno del pilota nei test di Portimao. Ma qual è l’entità della lesione del portacolori Kawasaki? Riuscirà a rientrare per l’inizio della stagione?

WSBK
7 mar 2021
I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike Prime

I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike

Superbike e MotoGP hanno sempre viaggiato in parallelo, ma spesso si sono incrociate attraverso i piloti, che hanno messo la propria firma sia nelle derivate di serie sia nel mondiale prototipi, scrivendo pagine importanti della storia di entrambe le categorie.

WSBK
6 feb 2021
WSBK 2021: si apre la caccia a Rea Prime

WSBK 2021: si apre la caccia a Rea

Si è conclusa la due giorni di test pre-stagionali per la Superbike sulla pista di Jerez. Il tracciato spagnolo, però, è stato oggetto di incessante pioggia, che ha costretto i team a rimanere ai box per lungo tempo. Ecco cosa ci aspetta per questo 2021 del mondiale delle derivate di serie

WSBK
23 gen 2021
SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020 Prime

SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020

La stagione 2020 del mondiale Superbike ci ha regalato momenti intensi e gare memorabili. Abbiamo selezionato i migliori dieci momenti del campionato, in attesa di ripartire con la stagione 2021, in cui assisteremo a nuovi emozionanti pezzi di storia da scrivere e ricordare.

WSBK
21 gen 2021