Il team Pata vuole lottare per il podio in Francia

Michael van der Mark andrà alla caccia del quarto podio della sua stagione, Guintoli del primo

Pata Honda e Sylvain Guintoli, piloti del Team Pata Honda, sono giunti al Circuit de Nevers Magny-Cours dove questo fine settimana si svolgerà l’undicesimo round del Campionato Mondiale FIM Superbike. 

Michael Van der Mark, reduce dal terzo podio della sua stagione da rookie nel Mondiale Superbike, conquistato due weekend fa a Jerez, aveva conquistato nel 2012 a Magny-Cours il titolo della Superstock 600, al termine di una incredibile e sofferta gara davanti al pubblico francese. Lo scorso anno il ventiduenne olandese fu secondo al traguardo in WSS, dopo aver conquistato il titolo nella gara precedente.

Per Sylvain Guintoli, l’evento di Magny-Cours rappresenta quello di casa, nonostante il trentatreenne viva da diverso tempo nel Regno Unito. L’ex Campione del Mondo Superbike vanta a Magny-Cours un totale di sei podi, che includono due vittorie, il tutto conquistato negli ultimi tre anni.

Sylvain Guintoli: “Guardo con attesa a questo fine settimana, perché Magny-Cours mi ha regalato negli anni diverse soddisfazioni. Amo questa pista ed il supporto dei fan è sempre notevole ed in crescita negli anni. Il circuito ha fatto un lavoro fantastico negli ultimi anni e l’evento è diventato uno dei più frequentati nel calendario. Sono sempre andato a podio qui negli ultimi tre anni e quindi l’obiettivo è di continuare su questa scia. La CBR è migliorata davvero tantissimo dall’inizio dell’anno ed a Sepang ero davvero competitivo. A Jerez ho faticato un po’ ma Mikey ha dimostrato che la moto può essere competitiva anche lì. Sappiamo ciò che siamo in grado di fare e sarebbe bello tornare tra i primi tre”.

Michael van der Mark: “Quella di Jerez è stata un’ottima trasferta, non solo per il podio ma per il fatto di esserci avvicinati ai primi. Anche in qualifica abbiamo mostrato che la CBR è molto migliorata rispetto all’anno passato. OK, in gara 2 sono purtroppo caduto, ma non ero lontano dal podio ed è dove voglio essere anche questo fine settimana. La cosa più bella del weekend di Jerez è stata il non aver avuto problemi e credo che, se riusciremo a continuare così anche in Francia, saremo lì davanti a giocarcela. Mi piace molto la pista di Magny-Cours e nelle ultime tre edizioni sono andato a podio tre volte in Quattro occasioni. In Superbike le possibilità ogni domenica sono due, quindi guardo con attesa al weekend”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Sylvain Guintoli , Michael van der Mark
Articolo di tipo Preview