Lowes: "Nelle prime due gare correrò in difesa"

Il britannico continua la riabilitazione dopo l'infortunio alla spalla di fine anno mentre si avvicinano i primi test stagionali

La partecipazione di Alex Lowes ai primi test stagionali di Jerez sembra ancora in dubbio. Il pilota britannico, infatti, sta ancora proseguendo la riabilitazione alla spalla rimasta infortunata a seguito di una caduta nei test di fine stagione.

Lowes sta effettuando una vera e propria corsa contro il tempo per riuscire a salire in moto a fine gennaio, ed intervistato da supersport.com ha dichiarato: "Sto lavorando più duramente che posso per essere pronto per la gara di Phillip Island, tuttavia dobbiamo vedere se sarò in grado o meno di partecipare ai test di fine mese".

Il pilota Yamaha appare preoccupato dal non riuscire a comprendere quale materiale scegliere in vista della prima trasferta australiana: "Sono consapevole che non potrò esprimermi al 100% nelle simulazioni del passo gara. Dovrò capire come andrà la moto e prendere una decisione circa le novità da scegliere e da spedire in Australia".

Lowes mette le mani avanti e predica calma, almeno per i primi due round della stagione: "Serve molta pazienza e so che nei primi due round dovrò giocare in difesa per cercare di limitare i danni, tuttavia ho imparato imparato molto nel corso delle ultime due stagioni. A livello mentale sono pronto per iniziare la stagione e sto cercando di recuperare il più velocemente possibile anche se, almeno all'inizio, non dovrò forzare troppo".   

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Alex Lowes
Team Yamaha Factory Racing
Articolo di tipo Ultime notizie