WSBK
31 lug
Evento concluso
31 lug
Canceled
07 ago
Evento concluso
21 ago
Postponed
28 ago
Evento concluso
04 set
Evento concluso
18 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Villicum
09 ott
Canceled
G
Misano
06 nov
Canceled

SSP300, Jerez: vince Sofuoglu, Carrasco sul podio

condivisioni
commenti
SSP300, Jerez: vince Sofuoglu, Carrasco sul podio
Di:

Bahattin Sofuoglu, nipote del leggendario Kenan, conquista la sua prima vittoria in Supersport 300 a Jerez, davanti a Ana Carrasco e Tom Booth-Amos, che balza al comando della classifica.

Con la ripartenza del mondiale ricomincia anche la stagione della Supersport 300, il cui primo appuntamento è andato in scena questo fine settimana a Jerez de la Frontera. La classe cadetta del campionato delle derivate di serie ha regalato spettacolo come di consueto e ad avere la meglio è stato Bahattin Sofuoglu, nipote della leggenda della Supersport 600.

Il giovane pilota turco ha conquistato la sua prima vittoria in carriera dopo aver combattuto con Hugo De Cancellis e Ana Carrasco. Alla fine del duello però, il pilota del Team Trasimeno è incappato in una penalità di cinque secondi, dunque il secondo posto finale è andato alla pilota del team Kawasaki Provec WorldSSP300. A chiudere il podio è stato Tom Booth-Amos, autore di una grande rimonta dalla 15esima alla terza posizione. Il portacolori RT Motorsports by SMK – Kawasaki a Jerez ha ottenuto così il suo secondo podio che lo porta a comandare la classifica generale.

Scott Deroue è rimasto ai piedi del podio, alle sue spalle troviamo Meikon Kawakami, che è partito dalla pole ma non è riuscito a capitalizzare il vantaggio. Unai Orradre ha tagliato il traguardo in sesta posizione, lui e Deroue sono arrivati alla bandiera a scacchi separati da due decimi e questo significa che la battaglia è stata avvincente.

Bruno Ieraci è settimo e primo degli italiani e ha preceduto Nick Kalinin e Thomas Brianti, ottavo e nono rispettivamente a chiudere la top 10 troviamo alla fine De Cancellis, che con i cinque secondi di penalità ha chiuso il round di Jerez in decima posizione. Così gli altri italiani: Kevin Sabatucci è 11esimo, Filippo Rovelli è 14esimo. Alfonso Coppola ha chiuso 21esimo, mentre Gabriele Mastroluca e Paolo Grassia sono 24esimo e 27esimo rispettivamente. Chiude il gruppo tricolore Kim Aloisi, 30esimo.

Davies: “L’idea era di fare podio in tutte le gare”

Articolo precedente

Davies: “L’idea era di fare podio in tutte le gare”

Prossimo Articolo

Rea: “Abbiamo perso più punti di quanto ci aspettavamo”

Rea: “Abbiamo perso più punti di quanto ci aspettavamo”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Jerez
Sotto-evento SSP300 Gara 2
Location Circuito de Jerez
Autore Lorenza D'Adderio