Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
WSBK Autodrom Most

SSP | Most: Bulega e Mackenzie trionfano in gare folli

Nicolò Bulega firma il nono successo stagionale in una Gara 1 segnata dalla bandiera rossa, mentre in Gara 2 è Tarran Mackenzie a conquistare la sua prima vittoria, in una domenica folle per via del meteo, grande protagonista a Most.

Nicolo Bulega takes pole position

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Il meteo è stato il grande protagonista del weekend di Most, dove il mondiale Supersport ha rinnovato la sua sfida mondiale, non senza colpi di scena. Tra gare miste, pioggia e sprazzi di sole, è andato in scena un round incredibile, che ha visto ancora una volta Nicolò Bulega confermarsi leader e Tarran Mackenzie centrare la sua prima vittoria, regalando un trionfo al MIE Racing Honda.

Nicolò Bulega e Stefano Manzi arrivavano in Repubblica Ceca determinati a confermare il loro strapotere, dominando Gara 1. Ci ha provato fino alla fine il portacolori Ten Kate, che però ha perso qualche punto nei confronti del connazionale di Ducati, vincitore dopo una bandiera rossa per una carambola nel primo giro. Con questa vittoria, Bulega vola a nove successi in stagione e si sta proiettando sempre di più verso il salto di categoria, ma dovrà vedersela con un agguerrito Manzi, che non lo lascia scappare.

Sul terzo gradino del podio sale Bahattin Sofuoglu, che beffa proprio nel finale Raffaele De Rosa, autore di una solida gara dopo una stagione fino ad ora complicata. Il turco del team MV Agusta nega la tripletta tricolore e si conferma in grande forma. Sesto il suo compagno di squadra Marcel Schrotter, che tiene la terza posizione in campionato. Così gli altri italiani: Federico Caricasulo è solo decimo, mentre Lorenzo Dalla Porta, in forza al team Evan Bros per sostituire Andrea Mantovani fino a fine stagione, è 20°. 23° Federico Fuligni, ritiro per Yari Montella.

In Gara 2 la pioggia cambia i piani e rende la domenica mattina insidiosa: in condizioni particolari, è Tarran Mackenzie ad avere la meglio. Il pilota britannico si invola verso il suo primo successo nel mondiale e regala quello che è il primo trionfo in Supersport per il team di Midori Moriwaki. Doppietta MV Agusta sul podio alle spalle del portacolori MIE Racing Honda, con Schrotter davanti a Sofuoglu in seconda e terza posizione rispettivamente.

Grande fatica invece per i due contendenti al titolo: Nicolò Bulega non è andato oltre la 16esima posizione finale mentre Stefano Manzi è finito a terra perdendo l’occasione di sfruttare le difficoltà del rivale in campionato. Zero a zero e palla al centro per i due italiani, che rinnoveranno la sfida mondiale a Magny-Cours, dopo la pausa estiva. Il pilota Ducati arriva da leader con 46 punti di vantaggio sul portacolori Ten Kate.

Così gli altri italiani: Federico Fuligni è 7° e Raffaele De Rosa chiude la top 10 davanti a Federico Caricasulo, 11°. Nicholas Spinelli chiude Gara 2 in 18esima posizione e precede Lorenzo Dalla Porta, 19°. Ancora ritirato Yari Montella.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente SBK | Most: Toprak tradito dall'esplosione di una gomma!
Prossimo Articolo SBK | Bautista, prove di MotoGP: farà un altro test a Misano

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia