Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

SSP | Kawasaki non convince Huertas, lo spagnolo sarà in Ducati!

Adrian Huertas correrà in Supersport nel 2024 con il team Aruba Racing WSSP e salirà in sella alla Panigale V2. Sfuma così il sogno di Kawasaki di puntare sullo spagnolo, che ha scelto Ducati per il futuro.

Adrian Huertas, Aruba.it Racing – Ducati

Non è bastato il test ad Aragon con la ZX-10RR di Jonathan Rea a convincere Adrian Huertas a continuare nel progetto Kawasaki. Lo spagnolo ha scelto di puntare sulla Ducati, che sta dominando (anche) in Superbike e ha annunciato oggi l’ufficialità dell’accordo che lo vedrà legato alla casa di Borgo Panigale per il prossimo anno nel mondiale Supersport.

Huertas vestirà i colori del team Aruba.it Racing WSSP e sostituirà così Nicolò Bulega, che il prossimo anno debutterà in Superbike nel team ufficiale affiancando Alvaro Bautista. Classe 2003, lo spagnolo ha debuttato nel mondiale Supersport300 a soli 16 anni, conquistando il titolo al suo secondo anno nella classe cadetta delle derivate di serie, con 6 vittorie, 8 podi e 16 gare disputate.

Nel 2022 è passato poi al mondiale Supersport, dove ha mostrato una grande crescita tanto da suscitare l’interesse di Kawasaki in vista del futuro. Huertas è stato così invitato a provare la ZX-10RR di Jonathan Rea negli ultimi test effettuati ad Aragon. Anche in quell’occasione, al debutto su una Superbike, lo spagnolo si è mostrato decisamente competitivo tanto da concludere la giornata a ridosso dei primi.

Tuttavia, Kawasaki non ha convinto Huertas, che ha poi deciso di firmare con Ducati. La voce di un suo approdo alla Casa di Borgo Panigale aveva iniziato a circolare già a fine luglio, quando la Superbike aveva corso a Most. A nulla sono valsi i tentativi di Kawasaki di trattenere il pilota, che dal 2024 correrà in sella alla Panigale V2 del team Aruba.

“Sono davvero molto felice di aver raggiunto questo accordo”, afferma Huertas. “Correre per il team Aruba.it Racing è per me un grande privilegio. Ho un obiettivo: quello di essere il primo pilota a vincere il Campionato del Mondo in tutte e tre le categorie. Sono già riuscito nella SuperSport 300 e credo che il team Aruba.it Racing sia senz’altro la scelta migliore per poter continuare a credere in questo traguardo. Diventare un pilota Ducati, inoltre, è per me un sogno che si avvera. Fin da quando ero piccolo ho sempre tifato per Ducati e adesso avrò la possibilità di correre con la Panigale V2. Per questo voglio ringraziare la mia famiglia, i miei amici, gli sponsor, tutti coloro che mi hanno sostenuto anche nei momenti più difficili. E ovviamente un grande ringraziamento ad Aruba.it Racing e Feel Racing per avermi dato questa chance”.  

Stefano Cecconi, Aruba.it Racing-Ducati Team Principal, afferma: “Diamo con entusiasmo il benvenuto ad Adrian Huertas. Riponiamo grande fiducia nel suo talento e siamo certi che possa regalarci grandi soddisfazioni. Ci è piaciuta la determinazione con la quale ha accettato la nostra proposta e questo sottolinea la qualità del progetto iniziato due anni fa quando, insieme a Feel Racing, abbiamo deciso di intraprendere l’avventura del Campionato del Mondo Supersport. Consideriamo il team Aruba.it Racing WSSP una sorta di “cantera” attraverso la quale far crescere giovani piloti che possano, poi, proseguire la propria carriera nel team ufficiale di WorldSBK, proprio come è successo a Nicolò Bulega che nella prossima stagione sarà in sella alla Ducati Panigale V4R. Adrian è unanimemente considerato uno dei migliori piloti emergenti del paddock di WorldSBK e da lui ci aspettiamo che possa continuare a crescere ed ottenere risultati importanti”. 

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente SBK | Bassani in pole per prendere il posto di Rea alla Kawasaki
Prossimo Articolo SBK | Addio a Mandalika e Imola, nel 2024 rientra Vallelunga

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia