SSP, Estoril: Aegerter vince Gara 2, clamoroso Odendaal ultimo

Dominique Aegerter rompe il dominio di Steven Odendaal e vince la prima gara della stagione. Gara 2 da dimenticare per pilota Evan Bros, che ha un problema tecnico all'ultimo giro ed è ultimo. Luca Bernardi conquista un ottimo secondo posto e Philipp Oettl chiude il podio.

SSP, Estoril: Aegerter vince Gara 2, clamoroso Odendaal ultimo
Carica lettore audio

Gara 2 della Supersport all’Estoril regala spettacolo, ma soprattutto grandi colpi di scena: in una seconda manche incerta fino al traguardo, è Dominique Aegerter a conquistare la vittoria, interrompendo così l’egemonia di Evan Bros e di Steven Odendaal, che invece lasciano il Portogallo con l’amaro in bocca. Proprio quando il sudafricano era in lotta per il successo, all’ultimo giro ha accusato un problema alla sua moto ed è stato costretto a rientrare mestamente ai box.

Nella domenica amara di Odendaal, festeggia (per quanto la giornata odierna lo consenta, viste le circostanze tragiche della morte di Jason Dupasquier) Aegerter, che conquista il primo successo stagionale. In seconda posizione troviamo un ottimo Luca Bernardi, che centra il suo primo podio e può ritenersi più che soddisfatto. Philipp Oettl si deve accontentare del terzo posto finale dopo essere stato in lotta per la vittoria durante tutta la gara.

Resta ai piedi del podio per 136 millesimi Manuel Gonzalez, che comunque passa sotto la bandiera a scacchi in quarta posizione e si tiene alle spalle Hannes Soomer, quinto. Federico Caricasulo invece mette le toppe a una gara difficile, in cui scattava dalla prima casella. L’italiano, dopo la disastrosa gara di ieri, limita i danni con un sesto posto. Alle sue spalle si piazza Can Oncu, settimo, mentre Niki Tuuli, autore di un weekend opaco, è solo ottavo. Chiudono la top 10 Marc Alcoba e Christoffer Bergman, nono e decimo rispettivamente.

Gara da dimenticare per Raffaele De Rosa: il pilota napoletano è finito a terra a poche curve dal termine della gara quando era al comando. Occasione sprecata per l’alfiere Puccetti dunque, grande protagonista per molti giri in cui si era mostrato decisamente competitivo. Domenica difficile anche per Jules Cluzel, anche lui finito a terra. Il francese è però rientrato in pista, tagliando in traguardo in 12esima posizione.

Così gli altri italiani: Kevin Manfredi è 14esimo, mentre Federico Fuligni, 16esimo, precede Davide Pizzoli e Luigi Montella, 17esimo e 18esimo rispettivamente. Ritirati anche Michel Fabrizio e Leonardo Taccini.

condivisioni
commenti
SBK, Estoril: Rea si impone nella Superpole Race, Redding terzo
Articolo precedente

SBK, Estoril: Rea si impone nella Superpole Race, Redding terzo

Prossimo Articolo

SBK, Estoril: Rea trionfa in Gara 2, Redding cade

SBK, Estoril: Rea trionfa in Gara 2, Redding cade
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Most, teatro di scontro tra Redding e Razgatlioglu Prime

Le migliori gare del 2021: Most, teatro di scontro tra Redding e Razgatlioglu

A Most, Toprak Razgatlioglu e Scott Redding si sono scontrati nella lotta per la vittoria. Il pilota Yamaha ha avuto la meglio con un sorpasso deciso all’ultimo giro che il portacolori Ducati ha giudicato troppo aggressivo. Il duello è andato avanti con una breve polemica al termine di Gara 1, ma in un round che ha riaperto il mondiale le tensioni si sono alleggerite quasi subito.

WSBK
24 gen 2022
Le migliori gare del 2021: Rinaldi e la Ducati tingono Misano tricolore Prime

Le migliori gare del 2021: Rinaldi e la Ducati tingono Misano tricolore

Quella di Michael Ruben Rinaldi è stata una stagione di alti e bassi, con una seconda metà decisamente complicata. Tuttavia il pilota romagnolo archivia il 2021 con la grande soddisfazione di aver conquistato una stratosferica doppietta a Misano, nel round di casa davanti al proprio pubblico. E battendo colui che sarebbe poi diventato campione del mondo, Toprak Razgatlioglu.

WSBK
10 gen 2022
SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale Prime

SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale

Toprak Razgatlioglu è il nuovo campione del mondo della Superbike, il turco è riuscito a battere Rea dopo sei anni di dominio incontrastato. Ma il titolo del pilota Yamaha non rappresenta solo un cambiamento al vertice, segna anche il rinnovo del campionato, un ricambio generazionale che disegna un bel futuro per le derivate di serie.

WSBK
24 nov 2021
Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike? Prime

Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike?

Axel Bassani ha sfiorato il podio in Argentina, dopo essere stato in lotta con i tre grandi protagonisti del mondiale. Un weekend incredibile quello del pilota del team Motocorsa, che conferma il grande cammino di crescita e fa pensare che un futuro roseo per Ducati possa essere proprio nelle sue mani.

WSBK
20 ott 2021
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021