SBK | Toprak: “Dimentico Assen e vado all'Estoril per vincere”

Toprak Razgatlioglu è pronto ad affrontare il round dell'Estoril, dove andrà a caccia del primo successo in questa stagione. L'appuntamento del Portogallo sarà importante per il campione in carica per lasciarsi definitivamente alle spalle l'episodio di Assen.

SBK | Toprak: “Dimentico Assen e vado all'Estoril per vincere”
Carica lettore audio

Estoril, terra di rivalsa: così Toprak Razgatlioglu affronta il terzo round di questa stagione Superbike, che lo vede in rincorsa. Le prime due tappe hanno mostrato una difficoltà del pilota Yamaha nella difesa del titolo mondiale, ma il Portogallo dovrà rappresentare per il campione in carica il vero inizio del suo 2022. Toprak è reduce da un round di Assen concluso con l’amaro in bocca, dopo un contatto con Jonathan Rea che ha messo entrambi fuori gara nella manche della domenica.

L’episodio ha ovviamente avuto ripercussioni anche nel post-gara, ma ormai Razgatlioglu lo lascia alle spalle e si proietta verso il round dell’Estoril, dove arriva da inseguitore. Il turco non ha ancora trovato il successo quest’anno, dovendosi accontentare sempre di restare alle spalle di Rea e di Alvaro Bautista, leader del mondiale. Tuttavia, Toprak è determinato a cambiare questa situazione, considerando che siamo ancora all’inizio del 2022.

Leggi anche:

"L'intervallo tra una gara e l'altra è stato molto lungo e ora ho davvero voglia di tornare a correre. Mi sono allenato molto a casa, in Turchia, e ora mi sento pronto per l'Estoril. L'ultima gara ad Assen è stata deludente, ma è meglio dimenticarla e guardare avanti. L'Estoril è una pista che mi piace molto e in passato abbiamo avuto delle belle battaglie, e anche dei bei risultati per la Yamaha, nel 2020 il podio è stato tutto Yamaha! Ora, questo fine settimana, l'obiettivo è vincere di nuovo. Sono pronto".

Toprak Razgatlioglu, Pata Yamaha WorldSBK

Toprak Razgatlioglu, Pata Yamaha WorldSBK

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

Dopo aver ben figurato ad Assen, anche Andrea Locatelli non vede l’ora di tornare in pista per poter confermare gli ottimi risultati dell’Olanda. In Portogallo il bergamasco proverà a replicare il podio di tre settimane fa ed è soddisfatto del lavoro svolto sulla sua moto: “Finalmente torniamo in pista! La pausa tra Assen ed Estoril è stata lunga, ma sono anche felice perché dopo il podio ho potuto continuare a lavorare per prepararmi a casa con l'allenamento e la preparazione fisica. Inoltre, ho parlato molto con Andrew e Christian per migliorare le impostazioni della moto e dell'elettronica per la mia R1”.

“Ora che abbiamo più informazioni e dati dal 2022, continueremo a lavorare per migliorare a Estoril. Questa è una buona pista per noi, l'anno scorso è stato solo il secondo weekend di gara della mia carriera in Superbike e abbiamo concluso in top 5. L'obiettivo è partire subito bene il venerdì perché è importante per prepararsi bene alle gare. Cercherò di spingere in Gara 1, perché è anche importante ottenere un buon risultato per poter stare di nuovo con il gruppo di testa in Gara 2. Sono pronto e mi sento fiducioso per questo fine settimana".

Andrea Locatelli, Pata Yamaha WorldSBK

Andrea Locatelli, Pata Yamaha WorldSBK

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
SBK | Tamburini infortunato, ad Estoril lo sostituisce Fritz
Articolo precedente

SBK | Tamburini infortunato, ad Estoril lo sostituisce Fritz

Prossimo Articolo

SBK | Bautista a Estoril per consolidare il primato nel mondiale

SBK | Bautista a Estoril per consolidare il primato nel mondiale