SBK, Sykes ufficializza il rinnovo con BMW per il 2020

Tom Sykes e BMW annunciano la rinnovata fiducia per la prossima stagione e si pone obiettivi ambiziosi. La squadra è così al completo ed il britannico verrà affiancato da Laverty, il cui arrivo è stato reso noto prima di arrivare a Portimao.

SBK, Sykes ufficializza il rinnovo con BMW per il 2020

Al termine della terza sessione di prove libere di Portimao, BMW rende nota la line-up definitiva per la prossima stagione. A fianco del nuovo arrivato Eugene Laverty, il team tedesco conterà nuovamente su Tom Sykes, giunto quest’anno dopo la sua lunga parentesi in Kawasaki. Il prolungamento dell’accordo era nell’aria e mancava solo l’ufficialità, arrivata oggi in occasione del decimo round del mondiale.

BMW continuerà a lavorare sullo sviluppo della S1000 RR, che ad inizio stagione era piuttosto indietro ma, grazie all’ottimo lavoro del pilota britannico, ha progredito fino ad ottenere tre podi. Misano ha segnato il ritorno nelle prime tre posizioni del marchio bavarese, risultato replicato a Donington Park e Laguna Seca. In più di un’occasione il Campione del Mondo 2013 ha sfiorato la vittoria e, forte dei passi in avanti e dei traguardi raggiunti, Sykes e BMW hanno deciso di continuare a lavorare insieme con l’obiettivo di lottare costantemente per le posizioni di testa.

Leggi anche:

Tom Sykes commenta così il proprio rinnovo: “Sono orgoglioso di continuare anche nel 2020 con BMW Motorrad WorldSBK Team. Dopo un anno così positivo fino ad ora con la nuovissima BMW S1000 RR, che è ancora in fase iniziale di sviluppo, questo rinnovo mi dà la motivazione per fare dei passi in avanti. Mi piace davvero lavorare nello sviluppo della moto e sicuramente ci stiamo muovendo nella giusta direzione. Con il sostegno di tutto il team e del prestigioso brand BMW, le mie aspettative per la stagione 2020 saranno sicuramente più elevate e voglio tornare dove mi sento più a mio agio. Ne approfitto anche per dare il benvenuto ad Eugene Laverty, non vedo l’ora di averlo come compagno di squadra nel 2020”.

Shaun Muir, Team Principal BMW, esprime la propria soddisfazione per l’accordo raggiunto: “Come previsto, abbiamo sfruttato l’opzione di estensione del contratto e lo abbiamo prolungato fino all’anno prossimo. Questo è ottimo per la continuità dello sviluppo della BMW S1000 RR. Speriamo di poter progredire ancora e fare un balzo in avanti sulla griglia di partenza, lottando regolarmente per il podio a partire dal 2020”.

condivisioni
commenti
SBK, Portimao, Libere 3: Rea torna davanti a tutti

Articolo precedente

SBK, Portimao, Libere 3: Rea torna davanti a tutti

Prossimo Articolo

SBK, Portimao: stratosferico Rea, Superpole da record

SBK, Portimao: stratosferico Rea, Superpole da record
Carica commenti
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021
Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo Prime

Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo

Al termine del round di Assen, i volti di Redding e Rinaldi sono tutt’altro che distesi. L’incostanza è il comune denominatore di una stagione che prende una piega sempre più ‘nipponica’, e i due portacolori ufficiali chiedono un maggiore sviluppo se vogliono continuare a lottare per il titolo.

WSBK
4 ago 2021
Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha? Prime

Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha?

Garrett Gerloff è da sempre considerato la promessa del mondiale Superbike, tanto da ricevere le attenzioni della MotoGP e aver oscurato il pilota ufficiale Yamaha Superbike Andrea Locatelli. Ma il disastro di Assen cambia le gerarchie a Iwata?

WSBK
27 lug 2021