SBK, si riparte con due giorni di test a Misano

Il circuito di Misano ospiterà nelle giornate di mercoledì e giovedì la Superbike e la Supersport, impegnate in due giorni di test che anticipano la ripartenza della stagione, prevista per il 2 agosto a Jerez de la Frontera.

SBK, si riparte con due giorni di test a Misano

La ripartenza della stagione 2020 del mondiale Superbike è ormai alle porte, piloti e squadre si preparano a riaccendere i motori e non bisogna attendere molto prima di rivederli in pista. Il Circuito di Misano ospiterà infatti due giorni di test che anticipano il secondo appuntamento dell’anno (dopo il primo round di Phillip Island disputato a febbraio).

Il test privato del 24 e 25 giugno al Misano World Circuit Marco Simoncelli vedrà la presenza dei top team, che approfitteranno per riprendere confidenza con la moto e per provare il nuovo asfalto, posato poco prima del lockdown. Oltre alla Superbike, sarà in pista anche la Supersport, che nella ripartenza di questa stagione vedrà un format rivoluzionato.

Leggi anche:

Ducati arriva a Misano al completo, con i due piloti titolari del team ufficiale, Chaz Davies e Scott Redding. Per quest’ultimo però non sarà il primo ritorno in sella alla Panigale V4R, dato che ha già girato a Donington Park la settimana scorsa. Presente anche il team Goeleven, che conta su Michael Ruben Rinaldi, di nuovo in pista per la prima volta a Misano dopo molto tempo. C’è grande ottimismo nel team di Borgo Panigale, che dal lato indipendenti vede il ritorno di Leon Camier. Il britannico, in forza al team Barni, torna a guidare la sua Ducati dopo un lungo stop causato da un infortunio dal quale è quasi recuperato.

“Sono veramente molto felice di tornare in pista – afferma Camier – Fisicamente non sono al 100%, ma la spalla non mi dà più nessun problema. Ho fatto molto esercizio fisico in questi mesi, ma quello che conta adesso è riprendere il feeling con la moto. Con il team abbiamo molto lavoro da fare e devo ancora imparare molte cose della Ducati. Spero di riuscire a fare un bello step in avanti durante questi due giorni di test e presentarmi a Jerez pronto per essere competitivo”.

Leggi anche:

Pronti a scendere in pista sono anche i due portacolori Kawasaki. Jonathan Rea e Alex Lowes, freschi di rinnovo, tornano in sella alle loro ZX-10RR liberi da pensieri contrattuali e possono concentrarsi sui miglioramenti tecnici e sulla preparazione alla ripartenza della stagione. Il team campione del mondo, dopo i due giorni di test a Misano, volerà in Spagna per un’altra sessione di test sul Circuito di Barcellona in modo da arrivare all’appuntamento di Jerez al massimo della forma.

La classe Superbike vede la presenza in pista anche di Leandro Mercado, alfiere Motocorsa Racing, e di Sylvain Barrier, portacolori Brixx Performance Ducati. Saranno invece assenti le Yamaha e mancheranno quindi nomi del calibro di Toprak Razgatliogku, Michael van der Mark e Loris Baz.

Leggi anche:

Per quanto riguarda la Supersport, le squadre scenderanno in pista giovedì 25 giugno. Sarà presente Andrea Locatelli, che torna in sella alla Yamaha del team BARDAHL Evan Bros. Il leader del mondiale sarà affiancato dai rivali del team MV Agusta, che si presentano al completo: gireranno infatti il campione del mondo in carica Randy Krummenacher, Federico Fuligni e Raffaele De Rosa.

condivisioni
commenti
SBK, Nakagami prova la Honda a Motegi

Articolo precedente

SBK, Nakagami prova la Honda a Motegi

Prossimo Articolo

SBK, primo assaggio di test per Ducati con lo shakedown a Misano

SBK, primo assaggio di test per Ducati con lo shakedown a Misano
Carica commenti
Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha? Prime

Locatelli e l’ombra Gerloff, ma Assen cambia le gerarchie Yamaha?

Garrett Gerloff è da sempre considerato la promessa del mondiale Superbike, tanto da ricevere le attenzioni della MotoGP e aver oscurato il pilota ufficiale Yamaha Superbike Andrea Locatelli. Ma il disastro di Assen cambia le gerarchie a Iwata?

WSBK
27 lug 2021
Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti" Prime

Ana Carrasco: "Essere donna non conta, vincere è difficile per tutti"

In questo nuovo appuntamento con Il Rosa dei Motori, Lorenza D'Adderio intervista Ana Carrasco. La campionessa del Mondiale SSP300 del 2018 si racconta, evidenziando quanto l'ottimismo e l'entusiasmo siano ingredienti fondamentali per chi, come lei, ha dovuto recuperare le forze dopo un tremendo infortunio. Una motociclista temeraria e di talento, che non è indifferente a un altro grande campione come Jonathan Rea...

WSBK
22 lug 2021
BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita? Prime

BMW sorprende a Donington: fuoco di paglia o rinascita?

Tom Sykes e Michael van der Mark difficilmente dimenticheranno il round di Donington, grazie ai podi conquistati e alla solidità mostrata durante tutto il weekend. BMW convince e non vuole che questi risultati siano una tantum. L’obiettivo in Olanda è dimostrare di essere cresciuti davvero e di poter dire la propria, dando prova del fatto che Donington è stato solo il punto di partenza di una rinascita.

WSBK
9 lug 2021
Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale? Prime

Profondo Rosso Redding: Donington segna l’addio al mondiale?

Scott Redding mette in archivio il round di Donington, il peggiore della sua stagione fino ad ora. Due zeri e neanche un podio sono il bilancio di un weekend che potrebbe segnare la fine della lotta iridata. "Difficile ma non impossibile", dice Redding. Ma da Assen serve la svolta.

WSBK
6 lug 2021
Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita" Prime

Mara Soto: "Essere meccanico di Rea, l'occasione della vita"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Lorenza D'Adderio intervista Mara Soto, meccanico Kawasaki nel team impegnato nel mondiale Superbike. Un viaggio attraverso i ricordi, gli obiettivi di una giovane ragazza che realizza il sogno di lavorare al fianco di un grande campione come Jonathan Rea.

WSBK
1 lug 2021
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021