Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
WSBK Barcellona

SBK | Redding sorpreso da Toprak: “La sua vittoria? Uno shock”

Scott Redding non ha dubbi sulla competitività di Toprak Razgatlioglu, ma non credeva potesse vincere a Barcellona, storicamente ostica a BMW. Il britannico però pensa di poter battere il turco durante la stagione.

Toprak Razgatlioglu, BMW Motorrad WorldSBK Team, Scott Redding, Bonovo Action BMW

Barcellona non è mai stata una pista favorevole a BMW in passato. Il tracciato catalano, con il suo scarso grip, ha enfatizzato i punti deboli della M1000RR, ma quest'anno non ci sono state molte prove che confermassero questa tendenza. L'esordiente (con il marchio tedesco) Toprak Razgatlioglu ha conquistato la vittoria sia in Gara 1 che nella Superpole Race. Non solo, nella gara breve, anche il compagno di squadra Michael van der Mark ha messo a segno un'ottima prestazione. Il quadro è completamente diverso per Scott Redding, che si trova nel box di Bonovo.

"È stato un fine settimana difficile. Ma d'altronde ce lo aspettavamo", ha spiegato Redding parlando con Motorsport.com. "È fantastico quello che Toprak e Van der Mark hanno dimostrato in questo fine settimana. Ma per me è stato uno shock. Avrei scommesso tutto sulla vittoria di Toprak, ma non a Barcellona. Mi tolgo il cappello e ho grande rispetto", ha commentato il britannico in riferimento al successo del suo successore nel team BMW ufficiale.

Redding è sconcertato dai progressi compiuti dai piloti factory: "Abbiamo gli stessi problemi, anche se la moto è migliorata. Abbiamo problemi con l'elettronica in alcune aree. Anche le variazioni di temperatura e gli pneumatici ci hanno messo in difficoltà", spiega Redding.

Scott Redding, Bonovo Action BMW

Scott Redding, Bonovo Action BMW

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cosa rivelano i dati di Toprak Razgatlioglu

Si può trarre qualcosa dai dati di Razgatlioglu? "Prima di questa settimana, avrei detto che il suo stile di guida era troppo particolare. Ma dopo la gara mi sono reso conto di essere altrettanto bravo in molte aree", riferisce Redding. "Lui ha sicuramente più capacità in frenata. Quando uso i suoi punti di frenata, la mia moto non decelera come la sua. Dobbiamo capire meglio questo aspetto per quanto riguarda l'assetto", spiega Redding e si stupisce: "Mi ha colpito soprattutto il modo in cui ha protetto i suoi pneumatici.

Redding è stupito dalla costanza con cui Razgatlioglu guida la BMW: "Posso frenare bene come lui, ma non ci riesco ogni giro. Lui invece riesce a frenare bene ad ogni giro. Io sono al limite e riesco a gestirlo meglio in un giro piuttosto che in un altro. Il suo stile di guida è facile per le gomme, perché non deve accelerare così tanto all'uscita delle curve. Ma io devo farlo perché non sono bravo come lui. È impressionante quello che ha fatto", ha detto Redding.

"D'altra parte, le piste più difficili per me sono alle spalle. Ora vedremo i progressi", spera Redding, che non si è piazzato tra i primi 10 né a Phillip Island né a Barcellona. Il portacolori Bonovo è attualmente solo 16° in campionato.

Toprak Razgatlioglu, BMW Motorrad WorldSBK Team

Toprak Razgatlioglu, BMW Motorrad WorldSBK Team

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Scott Redding è fiducioso di poter battere Toprak Razgatlioglu

Redding dovrà rivedere al ribasso il suo obiettivo stagionale? "Dopo aver visto quello che è successo a Barcellona, penso che possiamo lottare per i podi e le vittorie", dice Redding fiducioso. In una buona giornata, il britannico è convinto di poter battere Razgatlioglu: "Secondo me, Toprak è un pilota migliore di me, ha più talento naturale. Appartiene a una generazione un po' più giovane e ha semplicemente un po' più di talento. Ho sempre detto che se c'è un pilota migliore di me, quello è Toprak. Ma questo non significa che non possa batterlo".

"Nelle corse sono possibili molte cose. Ma al momento si sta trovando molto bene e in armonia con la moto", dice Redding. "Dopo alcuni anni difficili, devo scrollarmi di dosso le mie abitudini. Devo tornare a guidare come ‘Scott Redding’. Allora vedrete alcuni momenti salienti nel corso della stagione. Ma per questo devo guidare come voglio. Devo trovare un feeling più costante con la moto. L'obiettivo è sempre quello di arrivare tra i primi 5 o tra i primi 3. Non siamo poi così lontani. Non siamo così lontani, considerando che Barcellona è la mia pista più difficile. Da Assen in poi dovrebbe andare molto meglio. Le prossime piste sono quelle che mi piacciono”.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente SBK | Bulega operato per arm pump, punta ad essere ok ad Assen
Prossimo Articolo La MotoGP ora è di Liberty Media: ufficializzato l’acquisto

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia