SBK, Portimao, Gara 1: Rea domina, grande rimonta di Bautista

Jonathan Rea trionfa a Portimao davanti a Chaz Davies. Chiude il podio Michael van der Mark, terzo. Quarto Alvaro Bautista, autore di una grande rimonta dalle retrovie a causa di un contatto in partenza.

SBK, Portimao, Gara 1: Rea domina, grande rimonta di Bautista

Si entra nel vivo del decimo round della stagione, con la prima gara del fine settimana di Portimao dominata da Jonathan Rea. La pista portoghese si conferma feudo del pilota Kawasaki, che qui non ha rivali e conquista l’81 successo in carriera. Sul podio con lui troviamo Chaz Davies e Michael van der Mark, protagonisti di uno spettacolare duello per la seconda posizione, poi vinto dal pilota Ducati, secondo.

Rea, scattato dalla pole, ha mantenuto la prima posizione dalla partenza al traguardo, lasciandosi alle spalle gli avversari in lotta per il podio. Nelle prime fasi di gara si sono battuti Tom Sykes, Leon Haslam ed un Chaz Davies rinvigorito ed autore di una splendida partenza che lo ha portato da subito nelle posizioni di testa. È mancato da subito Alvaro Bautista, partito dalla sesta casella e rimasto nel traffico della prima curva, in cui ha avuto un contatto con Lowes che lo ha portato nelle retrovie.

Rientrato in 14esima posizione, si è resto protagonista di una grande rimonta, più veloce in pista nelle fasi finali di gara e quarto al traguardo. L’alfiere Ducati non è riuscito però a recuperare terreno sui primi, ormai troppo distante. Gruppo che si è sfaldato e ha visto comandare Chaz Davies, secondo all’inseguimento di Rea da metà gara in poi. Il gallese è riuscito a sbarazzarsi degli avversari, primo dei quali Michael van der Mark. L’olandese ha provato ad insidiare il rivale in sella alla Panigale V4 R, salvo poi doversi accontentare del terzo gradino del podio, mentre Davies è secondo.

La lotta per la quarta posizione ha perso a 14 giri dal termine Tom Sykes, scattato dalla seconda casella e particolarmente efficace nei primi giri. Una caduta però l’ha tagliato fuori e, rientrato in pista, non è andao oltre la 13esima posizione finale. Il britannico, fresco di rinnovo con BMW, lascia gli altri due piloti Kawasaki a lottare per il quarto posto, Leon Haslam deve difendersi da un arrembante Toprak Razgatlioglu, meno incisivo in qualifica ma decisamente aggressivo in gara.

I due compagni di marca e rivali (memori anche dei trascorsi della 8 Ore di Suzuka) vengono ben presto insidiati da Alvaro Bautista, che sopravanza entrambi. Negli ultimi tre giri Bautista, Haslam e Razgatlioglu si sfidano tra sorpassi e controsorpassi, con lo spagnolo che però ha la meglio sui due alfieri Kawasaki. Al traguardo dunque il portacolori del team Aruba.it Ducati è quarto, davanti a Leon Haslam, mentre Toprak Razgatlioglu si deve accontentare della sesta posizione.

Alle loro spalle troviamo Alex Lowes, mai particolarmente efficace e apparso in difficoltà soprattutto nelle fasi finali. Il britannico è settimo precede il duo GRT, con Sandro Cortese ottavo davanti a Marco Melandri, nono. Chiude la top 10 Michael Ruben Rinaldi, che riesce a contenere gli attacchi di Jordi Torres. Attardati e delusi sono i due piloti BMW, Markus Reiterberger è 12esimo davanti a Tom Sykes, solo 13esimo.

Cla   # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco Ritirato Punti
1   1 United Kingdom Jonathan Rea Kawasaki 20 34'19.341       25
2   7 United Kingdom Chaz Davies Ducati 20 34'23.232 3.891 3.891   20
3   60 Netherlands Michael van der Mark Yamaha 20 34'25.509 6.168 2.277   16
4   19 Spain Alvaro Bautista Ducati 20 34'27.905 8.564 2.396   13
5   91 United Kingdom Leon Haslam Kawasaki 20 34'28.218 8.877 0.313   11
6   54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu Kawasaki 20 34'29.745 10.404 1.527   10
7   22 United Kingdom Alex Lowes Yamaha 20 34'32.836 13.495 3.091   9
8   11 Germany Sandro Cortese Yamaha 20 34'40.686 21.345 7.850   8
9   33 Italy Marco Melandri Yamaha 20 34'40.923 21.582 0.237   7
10   21 Italy Michael Ruben Rinaldi Ducati 20 34'41.827 22.486 0.904   6
11   81 Spain Jordi Torres Kawasaki 20 34'42.042 22.701 0.215   5
12   28 Germany Markus Reiterberger BMW 20 34'46.473 27.132 4.431   4
13   66 United Kingdom Tom Sykes BMW 20 34'53.825 34.484 7.352   3
14   36 Argentina Leandro Mercado Kawasaki 20 34'55.953 36.612 2.128   2
15   13 Japan Takumi Takahashi Honda 20 35'06.218 46.877 10.265   1
16   76 France Loris Baz Yamaha 20 35'07.242 47.901 1.024    
17   20 France Sylvain Barrier Ducati 20 35'20.045 1'00.704 12.803    
18   52 Italy Alessandro Del Bianco Honda 20 35'20.108 1'00.767 0.063    
19   23 Japan Ryuichi Kiyonari Honda 20 35'28.380 1'09.039 8.272    
  dnf 50 Ireland Eugene Laverty Ducati 12       Ritirato
condivisioni
commenti
SBK, Portimao: stratosferico Rea, Superpole da record

Articolo precedente

SBK, Portimao: stratosferico Rea, Superpole da record

Prossimo Articolo

Bautista: “Se non avessi alzato la moto io e Chaz saremmo caduti”

Bautista: “Se non avessi alzato la moto io e Chaz saremmo caduti”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Algarve
Sotto-evento SBK Gara 1
Location Algarve International Circuit
Autore Lorenza D'Adderio
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021
Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto Prime

Davies e GoEleven, gli indipendenti che puntano in alto

Il team GoEleven ha presentato la nuova moto che scenderà in pista nella stagione 2021 e sarà affidata a Chaz Davies. Inizia una nuova avventura per il gallese, che avrà il supporto di Ducati e sarà equipaggiato della Panigale V4R aggiornata. Il nuovo binomio ha grandi sogni e ambizioni.

WSBK
20 mar 2021
Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà? Prime

Alex Lowes, la spalla preoccupa Kawasaki. Quando rientrerà?

L’infortunio alla spalla di Alex Lowes resta ancora da chiarire e la squadra dovrà fare a meno del pilota nei test di Portimao. Ma qual è l’entità della lesione del portacolori Kawasaki? Riuscirà a rientrare per l’inizio della stagione?

WSBK
7 mar 2021
I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike Prime

I 10 piloti MotoGP che hanno fatto la storia della Superbike

Superbike e MotoGP hanno sempre viaggiato in parallelo, ma spesso si sono incrociate attraverso i piloti, che hanno messo la propria firma sia nelle derivate di serie sia nel mondiale prototipi, scrivendo pagine importanti della storia di entrambe le categorie.

WSBK
6 feb 2021
WSBK 2021: si apre la caccia a Rea Prime

WSBK 2021: si apre la caccia a Rea

Si è conclusa la due giorni di test pre-stagionali per la Superbike sulla pista di Jerez. Il tracciato spagnolo, però, è stato oggetto di incessante pioggia, che ha costretto i team a rimanere ai box per lungo tempo. Ecco cosa ci aspetta per questo 2021 del mondiale delle derivate di serie

WSBK
23 gen 2021
SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020 Prime

SBK, i 10 migliori momenti della stagione 2020

La stagione 2020 del mondiale Superbike ci ha regalato momenti intensi e gare memorabili. Abbiamo selezionato i migliori dieci momenti del campionato, in attesa di ripartire con la stagione 2021, in cui assisteremo a nuovi emozionanti pezzi di storia da scrivere e ricordare.

WSBK
21 gen 2021