WSBK
05 lug
-
07 lug
Evento concluso
12 lug
-
14 lug
Evento concluso
G
Algarve
06 set
-
08 set
Prossimo evento tra
11 giorni
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Villicum
11 ott
-
13 ott
Prossimo evento tra
46 giorni
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
59 giorni

SBK, Phillip Island inaugurerà la stagione 2020

condivisioni
commenti
SBK, Phillip Island inaugurerà la stagione 2020
Di:
18 lug 2019, 08:42

Dorna ha annunciato che il round di apertura della prossima stagione sarà nuovamente quello australiano. Sul tracciato di Phillip Island correranno Superbike e Supersport, con la Superpole Race confermata anche per l’anno prossimo.

Il Mondiale Superbike è fermo per la pausa estiva, ma nel frattempo si pensa già alla prossima stagione: è stato infatti confermato che la tappa inaugurale del 2020 sarà Phillip Island. Come di consueto, il campionato delle derivate di serie ripartirà dall’Australia ed i piloti scenderanno in pista il 28 febbraio per la prima sessione di prove libere.

Il primo appuntamento della stagione si chiuderà il 1 marzo, segnando un nuovo record: il round Yamaha Finance Australia WorldSBK sarà il 30esimo della storia del Mondiale Superbike e Phillip Island diventerà così il primo circuito ad aver ospitato più round. Per il secondo anno consecutivo è confermato anche il format introdotto nel 2019, che prevede le tre gare durante il corso del weekend.

Il venerdì infatti è dedicato alle prime due sessioni di prove libere, con la Superpole il sabato mattina e Gara 1 il pomeriggio. La domenica si aprirà con l’ormai consolidata Superpole Race, per poi concludere il fine settimana con Gara 2. Tra le due manche scenderanno in pista i piloti del Mondiale Supersport, che inizia insieme alla classe principale. Bisognerà invece attendere il ritorno in Europa per rivedere in azione la Supersport 300.

David Benner, Direttore Generale del Circuito di Phillip Island, accoglie con entusiasmo la conferma dell’appuntamento inaugurale della prossima stagione: “Sappiamo che gli appassionati amano l’atmosfera estiva della Superbike. È un momento dell’anno perfetto per fare campeggio al circuito e trascorrere un weekend con gli amici o la famiglia a Phillip Island. Ovviamente ci saranno anche molti festeggiamenti, perché il 2020 coincide con il 30esimo anniversario della Superbike qui, dunque sarà un round speciale”.

Anche Gregorio Lavilla esprime la propria soddisfazione: “Ormai per il Mondiale Superbike è una tradizione iniziare la stagione in Australia e siamo contenti di tornare anche nel 2020. Il round australiano al Circuito di Phillip Island è uno dei più attesi dell’anno, non solo perché è il primo in calendario, ma anche perché la location è meravigliosa, grazie anche al calore del pubblico australiano. Il loro entusiasmo autentico per il motorsport rende questo evento unico”.

Prossimo Articolo
Fotogallery SBK: Rea scappa e Davies ritrova la vittoria negli USA

Articolo precedente

Fotogallery SBK: Rea scappa e Davies ritrova la vittoria negli USA

Prossimo Articolo

Bautista e Ducati in stallo tra proposte ed un “terzo incomodo”

Bautista e Ducati in stallo tra proposte ed un “terzo incomodo”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Autore Lorenza D'Adderio