Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie

SBK | Petrucci dimesso: "Temevo che non l'avrei potuto raccontare"

Dopo la doppia operazione a mandibola e clavicola, il pilota del Barni Racing Team è stato dimesso dall'ospedale di Ancora, dove era ricoverato in seguito al brutto incidente avvenuto durante un allenamento di motocross a Cingoli. Danilo non ha nascosto di essersi preso un grande spavento questa volta.

Danilo Petrucci, Barni Racing Team

Il peggio è passato per Danilo Petrucci. Il pilota di Terni è stato finalmente dimesso dall'Ospedale Torrette di Ancona, dove era ricoverato da giovedì scorso, quando è stato vittima di un brutto incidente mentre si allenava su una moto da cross a Cingoli, nel quale ha rimediato la frattura della clavicola destra e della mandibola.

Il pilota del Barni Racing Team nel Mondiale Superbike è stato sottoposto nei giorni scorsi a due diversi interventi chirurgici, che hanno avuto esito positivo, ed oggi ha potuto fare finalmente ritorno a casa.

Una volta uscito dall'ospedale, ha diffuso sui suoi canali social un video per fare il punto della situazione con tutti i suoi fan che gli hanno mostrato grande vicinanza in questi giorni. "Petrux" ha spiegato nel dettaglio i suoi infortuni e come sono stati trattati, ma ha anche ammesso di essersi spaventato molto questa volta.

"Ciao a tutti. Io sto meglio, sono fuori dall'ospedale e sto quasi bene. Come vedete, la mascella ha preso un bel colpo, l'ho rotta in più parti, così come la clavicola e la scapola. Purtroppo ho reciso anche un nervo della mandibola, quindi per i prossimi tempi riderò con la bocca un po' storta. Però sono tanto contento di essere qua, per prima cosa perché sono vivo e in un primo momento, mentre stavo cadendo, non pensavo che l'avrei potuto raccontare", ha spiegato Petrucci nel video.

 

"Ringrazio tantissimo i dottori dell'Ospedale Torrette di Ancona dove sono stato in questi giorni. Il dottor De Feudis che mi ha operato d'urgenza alla mascella, mettendo delle placche e delle viti: ha fatto un capolavoro perché ero veramente messo male. Il dottor Balercia, che è il responsabile della maxillofacciale, e il dottor Pascarella che invece ieri mattina mi ha operato alla clavicola e mi ha fissato un'altra placca. Oltre le due placche e le 20 viti che ho sulla mano, ho aggiunto altre tre placche ed un po' di viti, però sono contento che torno a casa", ha aggiunto.

Questo fine settimana, ovviamente, Danilo non potrà essere della partita ad Assen e sulla sua Ducati farà il suo debutto nel Mondiale Superbike Nicholas Spinelli. Essendoci però poi un buco di quasi due mesi prima del round successivo di Misano, ha assicurato che farà tutto il possibile per provare ad esserci anche se è piuttosto malconcio al momento.

"Adesso ne avrò per un po', però penso che ci vedremo a Misano. Penso che ce la farò. Adesso non posso mangiare, quindi forse per la prima volta nella mia vita dimagrirò, perché posso mangiare solo liquidi. Sarà tosta, ma come ho detto sono molto contento di essere qui a parlare con voi. Ringrazio tutti quelli che mi hanno scritto. Grazie ancora", ha concluso.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente SBK | Ad Assen Pirelli va sul sicuro e conferma le scelte del 2023
Prossimo Articolo SBK | Assen, Libere: Bautista più forte di pioggia e vento

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia