WSBK
31 lug
Evento concluso
31 lug
Canceled
07 ago
Evento concluso
21 ago
Postponed
G
Aragon
28 ago
Prossimo evento tra
18 giorni
G
Barcelona
18 set
Prossimo evento tra
39 giorni
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
53 giorni
G
Villicum
09 ott
Prossimo evento tra
60 giorni
G
Misano
06 nov
Prossimo evento tra
88 giorni

SBK, MV Agusta pianifica il rientro nel Mondiale con la F4

condivisioni
commenti
SBK, MV Agusta pianifica il rientro nel Mondiale con la F4
Di:
31 mag 2020, 07:41

Interamente rinnovata dal punto di vista aziendale, MV Agusta pensa al rientro nel Mondiale Superbike entro cinque anni con una nuova versione della F4. A confermarlo è il nuovo CEO, Timur Sardarov.

Nel periodo di stop forzato causato dalla pandemia del Covid-19, squadre e aziende sono state costrette a restare ferme, interrompendo anche progetti ricchi di novità. Uno di questi riguarda MV Agusta, che negli ultimi mesi ha visto un totale rinnovo aziendale, con Timur Sardarov che ora ricopre la carica di CEO. La Casa di Schiranna ha ripreso le attività appena è stato possibile e sul tavolo ci sono anche piani futuri per nuovi lanci e rientri inaspettati.

Alla fine del 2021 infatti è prevista l’uscita di quattro nuovi modelli, grazie ad un accordo con Loncin. Si vedranno infatti la Superveloce 800 sia per la Serie Oro sia per la versione Rosso, oltre alla Brutale 100 ed alla Rush. Ma la vera novità, confermata anche dallo stesso Sardarov in un’intervista a MCN, è l’idea di rientrare nel Mondiale Superbike entro cinque anni con la storica F4.

“Al momento, MV Agusta ha per la prima volta nella storia il suo piano – commenta Sardarov – non c’è un grande gruppo industriale, un investitore o un diverso marchio a cui l’azienda appartiene. MV Agusta è appena uscita da una crisi e per noi è molto importante concentrarci sul nostro marchio, che è tanto importante quanto iconico”.

Nel piano di ripresa e rinascita infatti, non viene esclusa nessuna possibilità. Pertanto il CEO MV Agusta rivela di essere aperto anche ad un ritorno nella massima categoria delle derivate di serie: “La nostra piattaforma che è legata al progetto della F4 è stata interrotta. Ma verrà ripresa entro cinque anni ed in questo modo torneremo a correre nel mondiale Superbike”.

Anche se il rientro non è previsto nel futuro immediato, si tratterebbe di un ritorno di MV Agusta nella classe principale delle derivate di serie, a cui ha preso parte nel 2004 per poi ritirarsi alla fine del 2018. Attualmente la Casa di Schiranna è impegnata a tempo pieno del mondiale Supersport, dove quest’anno vanta la presenza del campione in carica, Randy Krummenacher, oltre al confermato Raffaele De Rosa. Per completare le line-up nelle derivate di serie dunque, manca solo il rientro nella classe principale, dove attualmente corrono marchi come Kawasaki, Ducati, Honda, Yamaha e BMW.

La SBK ripartirà ad agosto da Jerez, poi Portimao e Aragon

Articolo precedente

La SBK ripartirà ad agosto da Jerez, poi Portimao e Aragon

Prossimo Articolo

Haslam: "Biaggi e Bayliss hanno vinto a 40 anni. Posso farcela!"

Haslam: "Biaggi e Bayliss hanno vinto a 40 anni. Posso farcela!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Autore Lorenza D'Adderio