WSBK
31 lug
Evento concluso
31 lug
Canceled
07 ago
SSP300 Gara 2 in
1 giorno
21 ago
Postponed
G
Aragon
28 ago
Prossimo evento tra
19 giorni
G
Barcelona
18 set
Prossimo evento tra
40 giorni
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
54 giorni
G
Villicum
09 ott
Prossimo evento tra
61 giorni
G
Misano
06 nov
Prossimo evento tra
89 giorni

SBK, Misano: Rea stratosferico conquista la Superpole, attardato Bautista

condivisioni
commenti
SBK, Misano: Rea stratosferico conquista la Superpole, attardato Bautista
Di:
22 giu 2019, 09:50

Il pilota Kawasaki è autore di un gran giro nel finale di sessione e agguanta la Superpole. Ottima qualifica per Sandro Cortese, che conquista la prima fila con il secondo crono, mentre Tom Sykes è terzo. Arranca Alvaro Bautista, solo quinto, mentre Davies è nono.

La pioggia della mattina ha lasciato spazio al sole, così la Superbike è scesa in pista con asfalto asciutto per disputare la settima Superpole della stagione. Nessuna novità sul tracciato di Misano Adriatico, dove il più rapido è stato Jonathan Rea, autore di un grande giro nel finale di sessione che gli ha consegnato definitivamente la Superpole. Il Campione del mondo in carica ha fermato il cronometro sull’1’34”596, infliggendo un distacco di 355 millesimi sul primo degli inseguitori, Sandro Cortese.

Il tedesco del team Yamaha GRT rende la prima fila inedita con la sua seconda posizione, agguantata nel finale di turno. Il rookie è primo dei piloti Yamaha e degli indipendenti, dimostrando anche i grandi progressi della casa di Iwata. Accanto a lui scatterà Tom Sykes, terzo a 380 millesimi dalla vetta. Grande risultato per il britannico e per BMW, che finalmente a Misano riesce a trovare un buono spunto.

Aprirà la seconda fila Alex Lowes, che già paga un distacco più importante, ben 4 decimi. Ma la vera sorpresa di giornata è rappresentata dalla quinta piazza di Alvaro Bautista. Il leader del mondiale è apparso più in difficoltà in questo sabato italiano ed in Gara 1 scatterà dalla casella numero cinque della griglia. lo spagnolo della Ducati accusa quasi sei decimi di ritardo dal diretto rivale in campionato e detentore della Superpole ed in gara sarà chiamato alla rimonta per evitare che Rea riesca a ricucire il distacco. Accanto a lui troviamo Leon Haslam, sesto ed ancora non pienamente a proprio agio in sella alla Kawasaki. Paga infatti un ritardo consistente dal suo compagno di squadra.

Il team Barni porta entrambe le Panigale V4 R in top 10, grazie all’ottima qualifica di Michael Ruben Rinaldi e Michele Pirro. I due sono settimo e ottavo rispettivamente ed il pugliese, che questo weekend corre come wild card, è stato in grado di trovare un giro che gli consentisse di restare fra i primi dieci dopo il difficile avvio di weekend. Terza fila tutta Ducati, con Chaz Davies che non va oltre il nono crono. Ancora problemi per il gallese, che non riesce a tenere il passo dei primi e resta anche dietro ai due indipendenti, andando oltre il secondo di ritardo dalla vetta.

Ai margini della top 10 troviamo Toprak Razgatlioglu. Faticano gli italiani fuori dai primi dieci: Marco Melandri è tredicesimo, Samuele Cavalieri quindicesimo e Lorenzo Zanetti diciassettesimo. Chiude il gruppo tricolore Alessandro Delbianco, solo diciottesimo.

Cla # Pilota Moto Tempo Gap km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 1'34.596   160.827
2 11 Germany Sandro Cortese  Yamaha 1'34.951 0.355 160.225
3 66 United Kingdom Tom Sykes  BMW 1'34.976 0.380 160.183
4 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 1'35.026 0.430 160.099
5 19 Spain Alvaro Bautista  Ducati 1'35.144 0.548 159.900
6 91 United Kingdom Leon Haslam  Kawasaki 1'35.215 0.619 159.781
7 21 Italy Michael Ruben Rinaldi  Ducati 1'35.226 0.630 159.763
8 51 Italy Michele Pirro  Ducati 1'35.451 0.855 159.386
9 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 1'35.600 1.004 159.138
10 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 1'35.610 1.014 159.121
11 81 Spain Jordi Torres  Kawasaki 1'35.697 1.101 158.976
12 28 Germany Markus Reiterberger  BMW 1'35.971 1.375 158.522
13 33 Italy Marco Melandri  Yamaha 1'36.145 1.549 158.235
14 36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki 1'36.214 1.618 158.122
15 97 Samuele Cavalieri  Ducati 1'36.226 1.630 158.102
16 76 France Loris Baz  Yamaha 1'36.538 1.942 157.591
17 87 Italy Lorenzo Zanetti  Ducati 1'36.634 2.038 157.435
18 52 Italy Alessandro Del Bianco  Honda 1'37.171 2.575 156.565
19 72 Japan Yuki Takahashi  Honda 1'37.280 2.684 156.389
20 23 Japan Ryuichi Kiyonari  Honda 1'38.571 3.975 154.341
21 9 Switzerland Dominic Schmitter  Yamaha 1'38.979 4.383 153.705
SBK, Misano, Libere 3: su pista bagnata la spunta Loris Baz

Articolo precedente

SBK, Misano, Libere 3: su pista bagnata la spunta Loris Baz

Prossimo Articolo

SBK, Misano: Rea trionfa in una folle Gara 1 bagnata

SBK, Misano: Rea trionfa in una folle Gara 1 bagnata
Carica commenti