WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Canceled
21 ago
-
23 ago
Postponed
G
Aragon
28 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
81 giorni
G
Algarve
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
88 giorni
G
Barcelona
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
102 giorni
G
Magny-Cours
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
116 giorni
G
Villicum
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
123 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
137 giorni
G
Misano
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
151 giorni

SBK, Jerez, Gara 1: Bautista torna a dominare e riporta la Ducati davanti a tutti

condivisioni
commenti
SBK, Jerez, Gara 1: Bautista torna a dominare e riporta la Ducati davanti a tutti
Di:
8 giu 2019, 12:53

Il pilota Ducati trionfa in Gara 1 a Jerez de la Frontera ed incrementa il vantaggio in classifica. Michael van derk Mark conquista la seconda posizione, mentre Jonathan Rea è terzo con polemica. Il Campione del mondo infila all’ultimo Lowes, che cade e chiude la gara nella ghiaia.

Il dominatore è tornato: Alvaro Bautista conquista la vittoria in Gara 1 a Jerez de la Frontera, imponendosi dal primo giro e tagliando il traguardo con ben 7 secondi di vantaggio sugli inseguitori. Il pilota Ducati si è riscattato dopo le difficoltà di Imola, round disputato non al pieno della forma fisica, e davanti al suo pubblico ha ripreso a comandare come nel suo stile. Sul podio con lo spagnolo troviamo la Yamaha di Michael van der Mark in seconda posizione e Jonathan Rea in terza dopo un contatto all’ultima curva con Lowes, con la caduta del britannico sulla R1.

Alla partenza è proprio il Campione del mondo in carica ad ottenere lo spunto migliore, mantenendo la prima posizione e cercando di frenare gli attacchi degli avversari. Ma Bautista non si fa intimidire e sferra subito l’attacco, andando al comando ed imponendo da subito il proprio ritmo con un margine sempre maggiore tra sé ed il pilota Kawasaki.

Mentre Bautista cavalca nella sua gara solitaria, sono i due portacolori Yamaha a dare spettacolo. Lowes e van der Mark braccano un Rea stranamente lento e poco incisivo nei primi giri. L’olandese rompe gli indugi e lo supera, portandosi in seconda posizione, anche se ormai il leader della gara è lontano. Van der Mark però prende margine sul compagno di squadra e sul britannico della Kawasaki, che restano per molti giri a lottare per la terza posizione.

Nelle fasi finali di gara si accende il duello, Lowes e Rea si scambiano le posizioni nella lotta per l’ultimo gradino del podio, mentre Bautista e van der Mark sono ormai lontani. Al traguardo però è Rea ad avere la meglio a causa di un contatto avvenuto proprio all’ultima curva, in cui il pilota Yamaha è finito a terra. Il Campione in carica, entrato all’interno per effettuare il sorpasso, ha toccato Lowes, che è caduto chiudendo la gara nella ghiaia.

Taglia il traguardo in quarta posizione Marco Melandri, autore di un’ottima gara di cui si è reso protagonista anche nelle fasi iniziali. Alle sue spalle c’è Toprak Razgatlioglu, che a metà gara ha tentato l’attacco sull’italiano, salvo poi dovergli rimanere alle spalle. Tom Sykes chiude in sesta posizione, davanti a Chaz Davies, settimo. Il gallese ha disputato una gara opaca rispetto alle aspettative, ma ha comunque rimontato dalla dodicesima casella.

Chiudono la top 10 Leon Haslam e Michael Ruben Rinaldi, nono e decimo rispettivamente. L’altra BMW di Markus Retierberger è undicesima, mentre Loris Baz archivia la sua prima gara dell’anno in dodicesima posizione con la Yamaha di ten Kate.

Cla   # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco Ritirato Punti
1   19 Spain Alvaro Bautista  Ducati   -       25
2   60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha   7.119       20
3   1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki   15.323       16
4   33 Italy Marco Melandri  Yamaha   19.951       13
5   54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki   20.107       11
6   66 United Kingdom Tom Sykes  BMW   23.096       10
7   7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati   26.834       9
8   11 Germany Sandro Cortese  Yamaha   29.526       8
9   91 United Kingdom Leon Haslam  Kawasaki   29.707       7
10   21 Italy Michael Ruben Rinaldi  Ducati   31.218       6
11   28 Germany Markus Reiterberger  BMW   31.999       5
12   76 France Loris Baz  Yamaha   36.824       4
13   36 Argentina Leandro Mercado  Kawasaki   46.045       3
14   46 United Kingdom Tommy Bridewell  Ducati   47.804       2
15   52 Italy Alessandro Del Bianco  Honda   52.105       1
16   22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha   55.046        
17   23 Japan Ryuichi Kiyonari  Honda   55.795        
  dnf 81 Spain Jordi Torres  Kawasaki         Ritirato  
  dnf 72 Japan Yuki Takahashi  Honda         Ritirato
Prossimo Articolo
Dominio del team Bardahl nelle Qualifiche di Jerez: Caricasulo in pole, poi Krummenacher

Articolo precedente

Dominio del team Bardahl nelle Qualifiche di Jerez: Caricasulo in pole, poi Krummenacher

Prossimo Articolo

Bautista trionfa a Jerez con la Ducati: “Sapevo di aver un buon passo, ho spinto da subito”

Bautista trionfa a Jerez con la Ducati: “Sapevo di aver un buon passo, ho spinto da subito”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Jerez
Sotto-evento SBK Gara 1
Location Circuito de Jerez
Autore Lorenza D'Adderio