WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
33 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
47 giorni
G
Jerez
27 mar
-
29 mar
Prossimo evento tra
61 giorni
G
Assen
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
82 giorni
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
103 giorni
G
Aragon
22 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
117 giorni
G
Misano
12 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
138 giorni
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
159 giorni
G
Oschersleben
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
187 giorni
G
Algarve
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
222 giorni
G
Barcelona
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
236 giorni
G
Magny-Cours
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
243 giorni
G
Villicum
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
257 giorni

SBK, Imola, Libere 3: Rea inarrestabile, ancora al comando

condivisioni
commenti
SBK, Imola, Libere 3: Rea inarrestabile, ancora al comando
Di:
11 mag 2019, 07:56

Il Campione del mondo in carica ottiene il miglior crono anche nella terza sessione di prove libere ed infligge un distacco pesante alle due Ducati. Chaz Davies è secondo, mentre Alvaro Bautista è terzo a 9 decimi. Rinaldi si ferma per un problema tecnico sulla sua Panigale V4 R.

La mattina del sabato ad Imola si apre così come si era chiuso il venerdì di libere. È ancora una volta Jonathan Rea a far segnare il miglior crono, abbassando giro dopo giro i suoi tempi e infliggendo un distacco importante agli inseguitori. Alle sue spalle troviamo le due Ducati, con Chaz Davies che paga 8 decimi di ritardo, mentre Alvaro Bautista insegue arrancando ancora.

La sessione è stata caratterizzata dalla bandiera rossa causata dalla Panigale V4 R di Michael Ruben Rinaldi, ma già dalle prime fasi Rea è apparso in ottima forma, portandosi subito al comando e non lasciando più la vetta della classifica. Il pilota Kawasaki è riuscito ad imporsi su entrambe le Ducati ufficiali, che vanno oltre il mezzo secondo di ritardo. Anche questa mattina è Davies a precedere Bautista, con lo spagnolo che sfiora il secondo di ritardo, continuando a perdere terreno in particolare nell’ultimo settore.

È Alex Lowes a conquistare il quarto crono in quest’ultima sessione ed è il primo pilota ad andare oltre il secondo di distacco: nonostante il ritardo importante, è comunque il primo del plotone Yamaha e precede Tom Sykes, sesto a fine turno in sella alla BMW. Continua invece ad arrancare Leon Haslam, che paga ben 1.3 secondi dal compagno di squadra e leader della mattina.

Il sabato di Marco Melandri inizia con il piede giusto: l’italiano è il secondo dei piloti Yamaha e agguanta l’ottavo tempo, essendo così anche il primo dei piloti indipendenti. Chiude la top 10 l’altra YZF-R1 del Team Pata guidata da Michael van der Mark. Tra i due portacolori della Casa di Iwata si inserisce Toprak Razgatlioglu, nono con la Kawasaki del team Puccetti.

Inizio di giornata storto per gli altri italiani, Michael Ruben Rinaldi si ferma in pista a metà turno a causa di un problema tecnico importante sulla sua Ducati del team Barni ed i commissari sono costretti ad esporre bandiera rossa. Non brillano nemmeno Alessandro Delbianco e Lorenzo Zanetti, quindicesimo e sedicesimo rispettivamente. 

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 11 1'45.893     167.807
2 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 10 1'46.776 0.883 0.883 166.419
3 19 Spain Alvaro Bautista  Ducati 11 1'46.800 0.907 0.024 166.382
4 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 10 1'47.046 1.153 0.246 165.999
5 66 United Kingdom Tom Sykes  BMW 7 1'47.197 1.304 0.151 165.765
6 91 United Kingdom Leon Haslam  Kawasaki 11 1'47.251 1.358 0.054 165.682
7 33 Italy Marco Melandri  Yamaha 11 1'47.433 1.540 0.182 165.401
8 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 9 1'47.668 1.775 0.235 165.040
9 60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 12 1'47.708 1.815 0.040 164.979
10 28 Germany Markus Reiterberger  BMW 12 1'47.753 1.860 0.045 164.910
11 81 Spain Jordi Torres  Kawasaki 12 1'47.975 2.082 0.222 164.571
12 2 United Kingdom Leon Camier  Honda 10 1'48.184 2.291 0.209 164.253
13 21 Italy Michael Ruben Rinaldi  Ducati 2 1'48.496 2.603 0.312 163.781
14 23 Japan Ryuichi Kiyonari  Honda 12 1'48.581 2.688 0.085 163.652
15 52 Italy Alessandro Del Bianco  Honda 10 1'48.594 2.701 0.013 163.633
16 87 Italy Lorenzo Zanetti  Ducati 12 1'48.786 2.893 0.192 163.344
17 80 Spain Hector Barbera  Kawasaki 11 1'49.101 3.208 0.315 162.872
18 11 Germany Sandro Cortese  Yamaha 10 1'49.235 3.342 0.134 162.673
19 46 Thomas Bridewell  Ducati 5 1'51.916 6.023 2.681 158.776
Prossimo Articolo
SBK, Imola: Laverty si deve operare, GoEleven lo sostituisce con Bridewell

Articolo precedente

SBK, Imola: Laverty si deve operare, GoEleven lo sostituisce con Bridewell

Prossimo Articolo

SBK, Imola: Superpole da record per Davies con la Ducati

SBK, Imola: Superpole da record per Davies con la Ducati
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Imola
Sotto-evento SBK FP3
Location Imola
Piloti Jonathan Rea
Autore Lorenza D'Adderio