WSBK
31 lug
Evento concluso
31 lug
Canceled
07 ago
Evento concluso
21 ago
Postponed
28 ago
Evento concluso
04 set
Evento concluso
18 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
02 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Villicum
09 ott
Canceled
G
Misano
06 nov
Canceled

SBK, Imola, Libere 2: Rea ancora al comando, Bautista e la Ducati restano indietro

condivisioni
commenti
SBK, Imola, Libere 2: Rea ancora al comando, Bautista e la Ducati restano indietro
Di:

Il Campione del mondo in carica è il più rapido anche nel secondo turno di libere e beffa nel finale Chaz Davies, secondo a pochi millesimi. Terzo crono per Tom Sykes, mentre continua a faticare Bautista, quarto ad oltre mezzo secondo di ritardo.

La seconda sessione di prove libere ad Imola porta la firma di Jonathan Rea. Il Campione del mondo in carica sembra aver iniziato il weekend italiano con il piede giusto, avendo dominato anche il primo turno, e ha fermato il cronometro sull’1’46”374. Beffato così nel finale Chaz Davies, in testa fino alle ultimissime fasi di sessione. Il pilota Ducati ha dimostrato comunque di avere un buon passo, riuscendo a mantenersi nelle posizioni di testa durante tutto il turno. Anche nel pomeriggio Alvaro Bautista è apparso più in difficoltà, non andando oltre la quarta posizione e rimanendo alle spalle di Tom Sykes.

Moto stabile e tempi decisamente più bassi rispetto alla mattina, questo è il bilancio finale della sessione di Jonathan Rea, che si è portato al comando proprio alla bandiera a scacchi. Ma non è l’unico pilota a dimostrarsi particolarmente in forma: anche Chaz Davies si conferma molto rapido e, come in mattinata, agguanta la seconda posizione, ma stavolta resta a soli 155 millesimi dal britannico della Kawasaki.

Una delle sorprese di giornata è Tom Sykes, autore di un ottimo crono che lo porta in terza posizione. Il pilota BMW dà prova ancora una volta di essere forte sul giro secco, pagando solamente 392 millesimi dalla vetta. Stupisce anche Toprak Razgatlioglu, che archivia il secondo turno con una grande quinta posizione ed è il primo dei piloti indipendenti.

Chi invece fatica ancora è Alvaro Bautista, quarto a fine sessione. Il leader del campionato è in fase di studio della pista, non avendo mai girato ad eccezione della giornata di test di due settimane fa. Autore di qualche errore, lo spagnolo non è riuscito ad andare oltre la quarta posizione, accusando ben 7 decimi di ritardo dal diretto rivale in classifica e capoclassifica di questo secondo turno.

Il primo dei piloti Yamaha è anche stavolta Michael van der Mark, sesto a quasi 9 decimi dalla vetta. Chi accusa un distacco pesante è anche Leon Haslam, più attardato e solo settimo. Il britannico è il primo pilota ad andare oltre il secondo di ritardo.

Fatica anche Alex Lowes, ottavo. Il portacolori del team Pata Yamaha precede i due italiani Lorenzo Zanetti e Michael Ruben Rinaldi, nono e decimo rispettivamente con la Ducati Panigale V4 R. Restano molto indietro le due Yamaha del team GRT: Marco Melandri è tredicesimo e Sandro Cortese è quindicesimo. Quest’ultimo è stato protagonista di una caduta alla Villeneuve nelle fasi iniziali di sessione, fortunatamente senza conseguenze.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 1 United Kingdom Jonathan Rea  Kawasaki 22 1'46.374     167.048
2 7 United Kingdom Chaz Davies  Ducati 18 1'46.529 0.155 0.155 166.805
3 66 United Kingdom Tom Sykes  BMW 17 1'46.766 0.392 0.237 166.435
4 19 Spain Alvaro Bautista  Ducati 19 1'47.086 0.712 0.320 165.937
5 54 Turkey Toprak Razgatlıoğlu  Kawasaki 18 1'47.124 0.750 0.038 165.878
6 60 Netherlands Michael van der Mark  Yamaha 19 1'47.214 0.840 0.090 165.739
7 91 United Kingdom Leon Haslam  Kawasaki 16 1'47.419 1.045 0.205 165.423
8 22 United Kingdom Alex Lowes  Yamaha 16 1'47.537 1.163 0.118 165.241
9 87 Italy Lorenzo Zanetti  Ducati 19 1'47.587 1.213 0.050 165.164
10 21 Italy Michael Ruben Rinaldi  Ducati 17 1'47.638 1.264 0.051 165.086
11 81 Spain Jordi Torres  Kawasaki 18 1'47.870 1.496 0.232 164.731
12 28 Germany Markus Reiterberger  BMW 14 1'48.113 1.739 0.243 164.361
13 33 Italy Marco Melandri  Yamaha 16 1'48.151 1.777 0.038 164.303
14 2 United Kingdom Leon Camier  Honda 18 1'48.528 2.154 0.377 163.732
15 11 Germany Sandro Cortese  Yamaha 8 1'49.056 2.682 0.528 162.940
16 23 Japan Ryuichi Kiyonari  Honda 21 1'49.099 2.725 0.043 162.875
17 80 Spain Hector Barbera  Kawasaki 14 1'49.274 2.900 0.175 162.615
18 52 Italy Alessandro Del Bianco  Honda 17 1'50.063 3.689 0.789 161.449
19 50 Ireland Eugene Laverty  Ducati        
SBK, Imola: Laverty si frattura i polsi, weekend finito

Articolo precedente

SBK, Imola: Laverty si frattura i polsi, weekend finito

Prossimo Articolo

SBK, Imola: Laverty si deve operare, GoEleven lo sostituisce con Bridewell

SBK, Imola: Laverty si deve operare, GoEleven lo sostituisce con Bridewell
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WSBK
Evento Imola
Sotto-evento SBK FP2
Location Imola
Piloti Tom Sykes , Leon Haslam , Alvaro Bautista , Chaz Davies , Jonathan Rea
Team Kawasaki Racing , Ducati Aruba.IT
Autore Lorenza D'Adderio