SBK, ecco le gomme Pirelli per Phillip Island. Slick anche in SSP

Anche nel 2020 Pirelli sarà fornitore unico di pneumatici nel mondiale Superbike e, per la prima volta, fornirà gomme slick anche alle classi Supersport e Supersport 300.

SBK, ecco le gomme Pirelli per Phillip Island. Slick anche in SSP

La nuova stagione sta per cominciare ed anche nel 2020 la Superbike potrà contare sul supporto di Pirelli, che fornirà pneumatici a tutte le classi del mondiale. Si conferma così la collaborazione tra il campionato delle derivate di serie ed il costruttore italiano di gomme che quest’anno, per la prima volta, porterà in pista le slick anche in Supersport e nella classe 300.

Si riparte da Phillip Island, con i test prima e la gara a fine mese. Pirelli comincia con una pista decisamente impegnativa dal punto di vista degli pneumatici per via della sua configurazione. Le gomme sono infatti molto sollecitate soprattutto sul lato sinistro per via del lavoro termo-meccanico a cui sono sottoposte. Per questo motivo infatti, Pirelli ha deciso di portare delle soluzioni che contrastano le difficoltà di questo tracciato e che verranno utilizzate sia dalla Superbike sia dalla Supersport, uniche classi a scendere in pista nel primo round della stagione.

Per quanto riguarda la Superbike, i piloti disporranno di pneumatici da bagnato ed intermedi come di consueto. Le slick invece saranno di quattro tipi diversi, due anteriori e due posteriori. I primi due sono SC1 di gamma in mescola morbida e SC2 di gamma in mescola media e la loro misura sarà l’unica presenta quest’anno, ossia 125/70. Per il posteriore si potrà scegliere la SC1 di sviluppo W1049, sviluppata proprio per far fronte alle difficoltà del tracciato di Phillip Island, e la SC1 di sviluppo Y1093. Entrambe le mescole saranno in misura 200/65.

Arrivano le slick anche per la Supersport, che le proverà durante i test. Sarà la prima volta che le 600 utilizzeranno questi tipi di pneumatici e dunque i test saranno fondamentali per capire quali saranno le opzioni da portare in gara. Per quanto riguarda l’anteriore, i piloti potranno scendere in pista con la SC1 e le SC2 di gamma nelle misure 120/70. Al posteriore invece disporranno della SC1 di sviluppo Y1006 in misura maggiorata 190/60. Quest’ultima opzione è un’evoluzione della SC1 di sviluppo U1149, che garantisce una stabilità maggiore. La Supersport avrà a disposizione anche la SC1 di sviluppo Y1035, che presenta un nuovo profilo per dare stabilità in fase di accelerazione.

condivisioni
commenti
Aegerter in SBK come tester Honda e farà la 8 Ore di Suzuka

Articolo precedente

Aegerter in SBK come tester Honda e farà la 8 Ore di Suzuka

Prossimo Articolo

SBK: svelata la nuova Honda HRC di Bautista e Haslam

SBK: svelata la nuova Honda HRC di Bautista e Haslam
Carica commenti
SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea? Prime

SBK: Redding crolla a Misano. È Razgatlioglu l’anti-Rea?

Scott Redding doveva essere l’uomo incaricato di fermare il dominio di Jonathan Rea, eppure lascia Misano con l’amaro in bocca e con un distacco in classifica importante, considerando la solidità di Rea e Razgatlioglu, i due che lo precedono. Il turco convince e si avvicina il leader del mondiale. È dunque il pilota Yamaha il vero anti-Rea?

WSBK
15 giu 2021
WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation Prime

WSBK: a Misano Rea è dominato dalla Next Generation

Prima puntata podcast di Debriefing WSBK, in cui Lorenza D'Adderio e Giacomo Rauli commentano il round di Misano Adriatico della classe regina delle moto derivate di serie. Buon ascolto!

WSBK
13 giu 2021
SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto? Prime

SBK: Rea trionfa, Redding capitola. Mondiale già scritto?

Jonathan Rea conquista due gare su tre nel weekend dell’Estoril e allunga in classifica, approfittando di un passo falso di Scott Redding, scivolato in Gara 2 e ora inseguitore con un distacco già piuttosto importante.

WSBK
2 giu 2021
Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni Prime

Kawasaki limitata dai giri motori ma trionfa: tutti zitti e buoni

Jonathan Rea ha dominato due delle tre gare disputate ad Aragon, round di apertura della stagione SBK. Il pilota Kawasaki è stato più forte dei limiti imposti dal regolamento e gli avversari devono già correre ai ripari.

WSBK
26 mag 2021
SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano Prime

SBK, inizia il 2021: Rea non abdica, ma i rivali pressano

Inizia la stagione 2021 del mondiale Superbike e c’è fermento per il nuovo campionato che è alle porte. Sarà ancora Rea a dettare legge o dovrà cedere lo scettro dopo sei titoli mondiali?

WSBK
19 mag 2021
SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test Prime

SBK: per Ducati e Yamaha il ‘Gioco del Trono’ parte dai test

I test di Aragon svolti da Ducati e Yamaha hanno chiarito le idee alle squadre e lasciato alcuni dubbi che verranno dissipati solamente con l’inizio della stagione. L’unica certezza è che al momento i due team impegnati al Motorland possono essere davvero i veri contendenti al titolo 2021, in una stagione che vede Rea ancora come l’uomo da battere.

WSBK
14 apr 2021
Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’ Prime

Rea è ancora l’uomo da battere: si apre la caccia al ‘Cannibale’

Gli ultimi test collettivi svolti a Barcellona si sono conclusi nel segno di Jonathan Rea, che ancora una volta appare come l’uomo da battere. Ma Ducati e Yamaha non stanno a guardare e si candidano come le due squadre pronte a fermare il dominio Kawasaki.

WSBK
4 apr 2021
Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo Prime

Ducati, la squadra pioniera che ancora sfiora il titolo

Il team Aruba.it Racing – Ducati ha presentato la Panigale V4R che sarà incaricata di fermare il dominio Kawasaki. Ma le innovazioni della pioniera Casa bolognese e la determinazione dei piloti saranno in grado di mettere un freno a Rea?

WSBK
25 mar 2021