SBK, Donington, il capolavoro di Rea: “Fatico a crederci, è il weekend migliore della stagione”

Il Campione in carica balza al comando della classifica generale nella sua gara di casa e vola verso Laguna Seca da leader del mondiale. Vincitore di tre gare su tre, afferma di non essersi sentito meglio di così in questa stagione e spera di replicare il successo anche oltreoceano.

SBK, Donington, il capolavoro di Rea: “Fatico a crederci, è il weekend migliore della stagione”

Jonathan Rea arrivava sulla sua pista di casa da inseguitore e lascia Donington da leader del mondiale. Per lui è il fine settimana migliore della stagione, ha vinto tutte e tre le gare, non lasciando nulla agli avversari e riuscendo ad approfittare anche dei loro errori. La caduta di Alvaro Bautista in Gara 1 ha contribuito a balzare al comando della generale, in cui ora il Campione in carica vanta 24 punti di vantaggio.

Ha dominato la manche del sabato sotto la pioggia, per poi replicarsi nella Superpole Race di questa mattina e conquistare il terzo trionfo consecutivo in Gara 2. Ma non tutto è stato semplice per il pilota Kawasaki, che la domenica pomeriggio ha dovuto fronteggiare un avversario decisamente tosto. Un arrembante Toprak Razgatlioglu ha resistito ai suoi tentativi di attacco per tutta la prima metà di gara, salvo poi doversi arrendere.

Quella di Gara 2 non è stata una vittoria dominata, ha tagliato il traguardo con soli 3 decimi di vantaggio, ma sicuramente è stata la conclusione di un weekend in progressione. Non soddisfatto del setup nel venerdì di libere, ha lavorato con il team per migliorare e poter essere competitivo in qualifica e nelle gare. Così è stato ed ora si proietta verso l’ultimo round prima della pausa estiva, a cui guarda con fiducia e con una maggiore sicurezza, forte della leadership nella classifica.

Leggi anche:

“Mi aspettavo un weekend molto duro – afferma Rea alla fine di Gara 2 – abbiamo lavorato tanto per avere una moto molto facile da guidare. Siamo andati step by step, perché nelle prime libere non ero soddisfatto, con il setup che avevamo restavamo a 9 decimi dal giro più veloce. Pian piano siamo arrivati, abbiamo vinto tre gare e siamo anche passati in testa al mondiale. Fatico ancora a crederci, ma ora dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto fino ad ora”.

Il Campione in carica non si adagia e mantiene alta la concentrazione, nonostante non riesca a contenere l’entusiasmo alla conclusione di quello che considera il fine settimana migliore della stagione: “Abbiamo fatto un grande lavoro di squadra, devo ringraziare anche il mio fisioterapista perché mi ha aiutato a lavorare sui miei problemi di pompaggio degli avambracci. Il mio team questo weekend mi ha dato una grande moto e fisicamente mi sono sentito veramente forte”.

Leggi anche:

In Gara 2 però non ha avuto vita facile, come afferma: “È stata una gara incredibile, si è replicato un po’ quello che è successo a Misano con Toprak. È stata una lotta difficile, lui era molto forte in frenata. Ma avevo una gran moto e quindi sono stato in grado di estrarre il massimo potenziale dalla mia ZX-10RR”.

Archiviato il fine settimana di Donington, la Superbike vola immediatamente negli Stati Uniti, dove il prossimo weekend andrà in scena l’ultimo appuntamento della stagione prima della pausa estiva. A Laguna Seca, Rea spera di poter replicare il successo ed andare in vacanza confermando la propria leadership: “Qui mi sono divertito moltissimo, ma ora andiamo a Laguna Seca la prossima settimana, un altro circuito a noi favorevole. Di Laguna mi piace moltissimo l’atmosfera. Monterey è una cittadina bellissima, la pista è molto impegnativa e richiede molto alla moto, che ha bisogno di molta stabilità. È un tracciato unico e non vedo l’ora di correre. Ma intanto mi godo questi due giorni, perché fine settimana così non capitano sempre, questo è il mio miglior weekend della stagione”.

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
1/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Tom Sykes, BMW Motorrad WorldSBK Team, Johnathan Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Leon Haslam, Kawasaki Racing Team
Tom Sykes, BMW Motorrad WorldSBK Team, Johnathan Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Leon Haslam, Kawasaki Racing Team
2/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
3/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
4/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
5/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
6/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johnathan Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Tom Sykes, BMW Motorrad WorldSBK Team
Johnathan Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Tom Sykes, BMW Motorrad WorldSBK Team
7/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
8/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
9/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Ron Leon Haslam, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, Ron Leon Haslam, Kawasaki Racing Team
10/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, conquista il 2° posto, durante le Qualifiche
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, conquista il 2° posto, durante le Qualifiche
11/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, al comando alla partenza
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team, al comando alla partenza
12/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
13/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
Jonathan Rea, Kawasaki Racing Team
14/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
SBK, Donington, Razgatlioglu: “Felice del secondo posto, ma avrei voluto vincere”

Articolo precedente

SBK, Donington, Razgatlioglu: “Felice del secondo posto, ma avrei voluto vincere”

Prossimo Articolo

SBK, Donington, Sykes beffato dal regolamento: “È una barzelletta!”

SBK, Donington, Sykes beffato dal regolamento: “È una barzelletta!”
Carica commenti
Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike? Prime

Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike?

Axel Bassani ha sfiorato il podio in Argentina, dopo essere stato in lotta con i tre grandi protagonisti del mondiale. Un weekend incredibile quello del pilota del team Motocorsa, che conferma il grande cammino di crescita e fa pensare che un futuro roseo per Ducati possa essere proprio nelle sue mani.

WSBK
5 o
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021
Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo Prime

Ducati brilla per incostanza, i piloti lamentano scarso sviluppo

Al termine del round di Assen, i volti di Redding e Rinaldi sono tutt’altro che distesi. L’incostanza è il comune denominatore di una stagione che prende una piega sempre più ‘nipponica’, e i due portacolori ufficiali chiedono un maggiore sviluppo se vogliono continuare a lottare per il titolo.

WSBK
4 ago 2021