SBK: cancellata Imola. Follia Misano, slitta a novembre

L’inizio del mondiale SBK slitta ancora, il round di Imola è stato cancellato, mentre Misano è stato spostato a novembre, tra il malcontento generale. Posticipata anche Aragon, spostata da maggio ad agosto.

SBK: cancellata Imola. Follia Misano, slitta a novembre

Non c’è pace per il motorsport, che continua a subire modifiche nei propri calendari. Dorna ha annunciato nuovi slittamenti e cancellazioni del Mondiale Superbike ed a farne le spese è stavolta il round di Imola. Uno degli appuntamenti più attesi della stagione è stato ufficialmente cancellato e non verrà recuperato se anche la stagione 2020 dovesse partire.

L’altro appuntamento sulla nostra penisola invece sembra salvo. Il round di Misano, inizialmente programmato per il fine settimana del 14 giugno, verrà posticipato nel weekend dell’8 novembre, creando però molti dubbi sull’effettiva possibilità di correre in condizioni climatiche non ottimali.  

Anche il round di Aragón viene spostato, per un calendario che ad oggi appare completamente stravolto rispetto all’originaria programmazione. La tappa spagnola infatti è stata riprogrammata per fine agosto, mentre era inizialmente prevista per metà maggio.

Con queste ultime modifiche, il mondiale ripartirebbe a luglio con il round di Donington, per poi proseguire in Germania. L’appuntamento conclusivo del mondiale sarebbe dunque proprio Misano, con una data che però sta suscitando numerosi malcontenti.

Gregorio Lavilla, Direttore Esecutivo Aree Sport e Organizzazione WorldSBK, esprime il proprio dispiacere per la cancellazione del round di Imola: “È con grande rammarico che abbiamo dovuto annunciare l'annullamento del Round di Imola a causa del perdurare della situazione legata alla diffusione del COVID-19. Il calendario a oggi prevede molti appuntamenti e inoltre abbiamo anche dovuto considerare le condizioni meteo che potremmo incontrare più avanti nel corso dell’anno: per queste ragioni abbiamo convenuto insieme al circuito che la decisione migliore da prendere fosse quella di annullare il Round previsto per questo 2020”.

“Nonostante ciò, stiamo già lavorando intensamente per pianificare un evento ancora più grande per i prossimi anni all'Autodromo e, con grande anticipo, posso dire che non vediamo già l'ora che il nostro paddock torni in questa sede storica nel 2021”.

Anche Uberto Selvatico Estense, Presidente Formula Imola, non nasconde la tristezza nel dover cancellare la tappa del Santerno: “C’è profonda amarezza per la sofferta decisione, e lo dico non solo come Presidente della società che gestisce l’Autodromo, ma soprattutto come grande appassionato di motori che aspetta ogni anno il round di Imola con l’entusiasmo di un ragazzino. Dall’altra parte c’è la consapevolezza che sia stata fatta la scelta giusta, per tutelare al massimo la salute di pubblico e addetti ai lavori, aspetto principale oltre ogni argomento economico e/o sportivo”.

“Ma da ottimista metto da parte velocemente il dispiacere per dare spazio alla idea di un 2021 che ci rimborsi emotivamente e oggettivamente delle attuali sofferenze e con DWO stiamo quindi già valutando la pianificazione di un round italiano della SBK nel 2021 e mi auguro anche per i successivi tre anni. L’entusiasmo e la voglia di ripartire non dovrà mai mancarci in questi mesi, che saranno fondamentali per una rinascita non solo dell’Italia ma anche del motorsport nel nostro Paese. Siamo pronti e determinati a rimetterci in pista con maggiore forza e volontà, per non disperdere un patrimonio di storia e imprese sportive di cui l’Autodromo di Imola è sempre stato protagonista e prezioso custode”.

condivisioni
commenti
Dorna: “Correre è la priorità. Cancellazione ultima spiaggia”
Articolo precedente

Dorna: “Correre è la priorità. Cancellazione ultima spiaggia”

Prossimo Articolo

Report SBK: l'Italia paga il prezzo del COVID-19

 Report SBK: l'Italia paga il prezzo del COVID-19
Carica commenti
SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale Prime

SBK | Toprak, il diamante che segna il ricambio generazionale

Toprak Razgatlioglu è il nuovo campione del mondo della Superbike, il turco è riuscito a battere Rea dopo sei anni di dominio incontrastato. Ma il titolo del pilota Yamaha non rappresenta solo un cambiamento al vertice, segna anche il rinnovo del campionato, un ricambio generazionale che disegna un bel futuro per le derivate di serie.

WSBK
24 nov 2021
Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike? Prime

Bassani ora brilla: è lui il futuro di Ducati in Superbike?

Axel Bassani ha sfiorato il podio in Argentina, dopo essere stato in lotta con i tre grandi protagonisti del mondiale. Un weekend incredibile quello del pilota del team Motocorsa, che conferma il grande cammino di crescita e fa pensare che un futuro roseo per Ducati possa essere proprio nelle sue mani.

WSBK
20 ott 2021
SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi Prime

SBK: la lotta mondiale tra Rea e Toprak è diventata una guerra di nervi

La lotta mondiale fra Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea è sempre più intensa, con l'avvicinarsi della fine di questa stagione così avvincente i due sono molto vicini in classifica. Questa situazione di grande equilibrio, che a Portimao ha raggiunto il culmine, ci sta consegnando una vera e propria guerra di nervi fra i due contendenti al titolo.

WSBK
6 ott 2021
Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini" Prime

Doctor F1: "I giovani rider non sono soldati-bambini"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano, oltre a quanto successo in Russia, il lutto vissuto dal mondo delle due ruote in quel di Jerez, che piange la perdita di Dean Berta Vinales

WSBK
29 set 2021
SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento Prime

SBK: come la tragedia Vinales solleva il grido al cambiamento

La tragica scompare di Dean Berta Vinales nel sabato del round di Jerez ha scosso non solo il paddock della Superbike ma l'intero motociclismo. Insieme al dolore, sorgono però tanti interrogativi e il grido che si leva è quello dei piloti, che chiedono un cambiamento per una classe diventata troppo pericolosa.

WSBK
28 set 2021
SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante Prime

SBK, Ducati da mondiale: il rammarico di una stagione incostante

In una stagione così avvincente e con una classifica così corta, manca un po' all'appello Ducati, che vede assottigliarsi sempre di più la speranza di rivendicare il titolo a dieci anni dall'ultimo mondiale. Nonostante si mostri spesso efficace e nettamente superiore ai rivali, la Rossa di Borgo Panigale ha pagato l'incostanza in una stagione che non lascia margine di errore.

WSBK
23 set 2021
SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio? Prime

SBK: mondiale serrato, calendario incerto. Quanti punti in palio?

La stagione 2021 del mondiale Superbike sta regalando una lotta iridata serratissima e senza sconti. Tuttavia, è difficile fare calcoli a causa di un calendario ancora incerto e con l'ultimo round ancora non confermato a due mesi dal termine del campionato. Con uno scenario così aperto, quanti sono dunque i punti in palio?

WSBK
16 set 2021
Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits? Prime

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

WSBK
7 set 2021